Floxyme 50 mg/ml os soluzione 1 flacone da 5000 ml

03 dicembre 2020
Prodotti veterinari - Scheda Floxyme

Floxyme 50 mg/ml os soluzione 1 flacone da 5000 ml



TITOLARE:

Andersen S.A.

CONCESSIONARIO:

Chemifarma S.p.A.

MARCHIO

Floxyme

CONFEZIONE

50 mg/ml os soluzione 1 flacone da 5000 ml

FORMA FARMACEUTICA
soluzione

ALTRE CONFEZIONI DI FLOXYME DISPONIBILI

PRINCIPIO ATTIVO
florfenicolo

GRUPPO TERAPEUTICO
Antibiotici

RICETTA
ricetta medica in triplice copia non ripetibile

PREZZO
DISCR.

INDICAZIONI

A cosa serve Floxyme 50 mg/ml os soluzione 1 flacone da 5000 ml

Suini: trattamento e prevenzione a livello di gruppo in presenza di segni clinici di malattie respiratorie dei suini associate a Actinobacillus pleuropneumoniae e Pasteurella multocida sensibili a florfenicolo. Prima di iniziare il trattamento è necessario stabilire la presenza della malattia a livello del gruppo.

MODO D'USO

Come si usa Floxyme 50 mg/ml os soluzione 1 flacone da 5000 ml

Via orale in acqua da bere. 10 mg di florfenicolo per kg di peso corporeo al giorno in acqua potabile per 5 giorni consecutivi. La dose del medicinale veterinario (VMP) può essere calcolata sulla base del Peso Corporeo Totale della mandria da trattare (TBW) e sul Consumo Totale d'Acqua della mandria in 24 ore (TWC) con la seguente formula:
VMP (L) = 10 x TBW (kg) per 1000L di acqua medicata nel deposito : 50 x TWC (L)
Se viene utilizzato un dosatore impostato a %P, la formula è:
VMP (L) = 10 x TBW (kg) X1 per 10L di acqua medicata pre-diluita nel dosatore : 50 x TWC (L)P%
Diluire nel dosatore il volume calcolato del VMP con acqua ad un volume totale di 10L. Per evitare il rischio di precipitazione del florfenicolo nel dosatore è importante evitare valori superiori a 0,24L del VMP/10L. Quando il calcolo produce un valore superiore a detto valore è necessario cambiare l'impostazione del dosatore (P%). La quantità adeguata di acqua medicata o acqua medicata pre-diluita deve essere preparata basandosi sul consumo giornaliero di acqua. Di seguito si riportano alcuni esempi specifici: Per cisterne: per il trattamento di suini che bevono il 10% del loro peso corporeo, con un dosaggio di 10 mg/kg: aggiungere il VMP all'acqua potabile nella cisterna. Utilizzare un flacone (1 L) del prodotto per ogni 500 litri di acqua e mescolare accuratamente. Ciò corrisponde ad una concentrazione di acqua da bere di 100 mg/L.
Per Dosatore: due impostazioni corrette del dosatore quando l'uso del florfenicolo nell'acqua potabile è del 10%: Per trattare 5.000 kg di suini, che bevono il 12% del loro peso corporeo, a un dosaggio di 10 mg/kg:
1. Svuotare il contenuto di un flacone (1 L) di prodotto nel dosatore.
2. Diluire in 60 L di acqua da bere.
3. Mescolare accuratamente.
4. Impostare il dosatore al 10%
5. Accendere il dosatore.
Per trattare 5.000 kg di suini, che bevono il 10% del loro peso corporeo, a un dosaggio di 10 mg/kg:
1. Svuotare il contenuto di un flacone (1 L) di prodotto nel dosatore.
2. Diluire in 50 L di acqua da bere.
3. Mescolare accuratamente.
4. Impostare il dosatore al 10%.
5. Accendere il dosatore.
Attenzione: soluzioni con concentrazioni superiori a 1,2 g di florfenicolo per litro precipitano.
L'assunzione di acqua medicata dipende da diversi fattori, tra cui lo stato clinico degli animali e lecondizioni locali, quali temperatura e umidità. Per ottenere il corretto dosaggio l'assorbimento dell'acqua deve essere monitorato e la concentrazione di florfenicolo deve essere aggiustata di conseguenza. Nel caso in cui non sia possibile ottenere un assorbimento sufficiente di acqua medicata, gli animali dovranno essere trattati per via parenterale. L'acqua da bere medicata dovrà essere aggiunta o sostituita ogni 24 ore.Per assicurare un dosaggio corretto, è necessario determinare il peso corporeo il più accuratamente possibile per evitare un sottodosaggio.

AVVERTENZE

Precauzioni speciali per l'impiego negli animali: L'uso del prodotto dovrebbe basarsi su test di sensibilità dei batteri isolati dall'animale. Se ciò non fosse possibile, la terapia deve basarsi sulle informazioni epidemiologiche locali (a livello regionale,di azienda agricola) sulla sensibilità dei batteri target. Un'utilizzo del prodotto diverso dalle istruzioni fornite nel RCP può aumentare la prevalenza di batteri resistenti a florfenicolo. La durata del trattamento non deve essere superiore a 5 giorni.



Data ultimo aggiornamento scheda: 03/11/2020

Fonte: CODIFA - L'informatore farmaceutico




Tags:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa