Glucantime iniett. 5 fiale 5 ml

24 novembre 2020
Prodotti veterinari - Scheda Glucantime

Glucantime iniett. 5 fiale 5 ml



TITOLARE:

Boehringer Ingelheim Animal Health Italia S.p.A.

MARCHIO

Glucantime

CONFEZIONE

iniett. 5 fiale 5 ml

FORMA FARMACEUTICA
fiala iniettabile

PRINCIPIO ATTIVO
meglumina stibiato

GRUPPO TERAPEUTICO
Antiprotozoari

RICETTA
ricetta medico-veterinaria in copia unica ripetibile

SCADENZA
36 mesi

PREZZO
16,30 €

INDICAZIONI

A cosa serve Glucantime iniett. 5 fiale 5 ml

trattamento sintomatico della Leishmaniosi canina.

MODO D'USO

Come si usa Glucantime iniett. 5 fiale 5 ml

vie di somministrazione: intramuscolare profonda, intravenosa lenta. Da 200 a 300 mg/kg (da 0,6 a 1 ml/kg) cioè: da 5 a 10 ml per un cane di 5 – 10 kg; da 10 a 15 ml per un cane di 10 – 15 kg; da 15 a 20 ml per un cane di 20 e oltre 30 kg. Praticare 20 iniezioni a 2-3 giorni d'intervallo.

AVVERTENZE

dato il rischio di intolleranza all´antimonio, è consigliabile iniziare il trattamento con dosi più ridotte, raggiungendo progressivamente la dose piena. In corso di trattamento va tenuta sotto controllo la funzionalità epatica, renale e cardiaca. Al fine di garantire una terapia appropriata si consiglia di consultare la linee guida su diagnosi, stadiazione, terapia, monitoraggio e prevenzione, del gruppo di studio sulla Leishmaniosi canina (G.S.L.C.).
Precauzioni speciali per l'impiego negli animali: può svilupparsi resistenza durante il trattamento dei cani infettati. In caso di ridotta funzionalità renale si consiglia di iniziare il trattamento con dosi inferiori (5 ml per un cane di 13-15 kg p.v.). La Leishmaniosi è una zoonosi quindi trasmissibile all'uomo e agli animali. Il trattamento con questo prodotto riduce i segni clinici della malattia, ma non determina la guarigione parassitaria. Per questo motivo il cane può costituire una riserva di parassiti per il flebotomo (insetto vettore che diffonde la malattia). In caso di ricaduta il trattamento deve essere ripetuto. Non superare le dosi consigliate. In caso di intolleranza bisogna sospendere il trattamento per riprenderlo a dosi più basse. È consigliabile monitorare la creatinina e la proteinuria durante il trattamento.



Data ultimo aggiornamento scheda: 03/11/2020

Fonte: CODIFA - L'informatore farmaceutico




Tags:
Ultimi articoli
A spasso con il cane: giocare con la palla
20 settembre 2020
Notizie e aggiornamenti
A spasso con il cane: giocare con la palla
Il cucciolo non è un giocattolo
25 dicembre 2019
Notizie e aggiornamenti
Il cucciolo non è un giocattolo
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa