Noromectin Ovini iniettabile flacone 100 ml

27 gennaio 2020

Prodotti veterinari - Scheda Noromectin Ovini

Noromectin Ovini iniettabile flacone 100 ml




TITOLARE:

Norbrook Laboratories Ltd

CONCESSIONARIO:

Vétoquinol Italia S.r.l.

MARCHIO

Noromectin Ovini

CONFEZIONE

iniettabile flacone 100 ml

FORMA FARMACEUTICA
fiala iniettabile

ALTRE CONFEZIONI DI NOROMECTIN OVINI DISPONIBILI

PRINCIPIO ATTIVO
ivermectina

GRUPPO TERAPEUTICO
Antielmintici

RICETTA
ricetta medica in triplice copia non ripetibile

SCADENZA
24 mesi

PREZZO
57,90 €

INDICAZIONI

A cosa serve Noromectin Ovini iniettabile flacone 100 ml

una dose a basso volume di Noromectin iniettabile per ovini controlla efficacemente i parassiti esterni ed interni che danneggiano la salute e la produttività. Per il trattamento di parassiti esterni ed interni degli ovini. E' indicato per il trattamento delle seguenti specie dei nematodi gastrointestinali e polmonari, della miasi nasale e della scabbia degli ovini: Nematodi gastrointestinali (adulti e larve al quarto stadio):Ostertagia circumcincta (inclusi gli stadi larvali inibiti), Haemonchus contortus (inclusi gli stadi larvali inibiti), Trichostrongylus axei (adulti), Trichostrongylus colubriformis (adulti), Trichostrongylus vitrinus (adulti), Cooperia curticei, Nematodirus filicollis.Nematodi polmonari: Dictyocaulus filaria (adulti e larve al quarto stadio), Miasi nasale:Oestrus ovis (tutte le fasi larvali). Acari della scabbia: Psoroptes ovis.

MODO D'USO

Come si usa Noromectin Ovini iniettabile flacone 100 ml

deve essere somministrato solo per via sottocutanea ad un dosaggio raccomandato di 200 mcg di ivermectina per kg p.v. (0,5 ml per 25 kg di p.v.). Agli agnelli giovani di peso inferiore a 20 kg somministrare 0,1 ml ogni 5 kg. In questi soggetti si raccomanda di utilizzare una siringa capace di discriminare quantità non superiore a 0,1 ml. Per assicurare la somministrazione della dose corretta, il peso corporeo deve essere determinato il più accuratamente possibile. Deve essere controllata l'accuratezza del sistema di dosaggio. Se gli animali devono essere trattati collettivamente piuttosto che individualmente, devono essere raggruppati in base al loro peso e trattati di conseguenza, per evitare sovra- o sotto-dosaggi. Deve essere impiegato solo per via sottocutanea. Iniettare una sola volta nel collo adottando misure precauzionali asettiche; si consiglia di usare un ago sterile 17G x ½”. Per il trattamento della scabbia degli ovini (Psoroptes ovis), per curare i segni clinici della scabbia ed eliminare gli acari vitali sono necessarie due iniezioni con un intervallo di 7 giorni l'una dall'altra. La seconda iniezione deve essere fatta dalla parte opposta del collo rispetto a quella utilizzata per la prima.



Data ultimo aggiornamento scheda: 28/10/2019

Fonte: CODIFA - L'informatore farmaceutico






Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube