Scourguard 3 im 1 flacone liof. (5 dosi) + 1 flacone 10 ml (5 dosi)

06 marzo 2021
Prodotti veterinari - Scheda Scourguard 3

Scourguard 3 im 1 flacone liof. (5 dosi) + 1 flacone 10 ml (5 dosi)


Condividi su FacebookCondividi su LinkedInCondividi su Twitter

TITOLARE:

Zoetis Italia S.r.l.

MARCHIO

Scourguard 3

CONFEZIONE

im 1 flacone liof. (5 dosi) + 1 flacone 10 ml (5 dosi)

FORMA FARMACEUTICA
flaconi iniettabili

PRINCIPIO ATTIVO
vaccino diarrea neonatale bovina vivo liofilizzato

GRUPPO TERAPEUTICO
Vaccini

RICETTA
ricetta medica in triplice copia non ripetibile

SCADENZA
24 mesi

PREZZO
59,60 €

CONFEZIONI DI SCOURGUARD 3 DISPONIBILI IN COMMERCIO

INDICAZIONI

A cosa serve Scourguard 3 im 1 flacone liof. (5 dosi) + 1 flacone 10 ml (5 dosi)

vaccinazione delle vacche durante la gravidanza allo scopo di determinare alti titoli di anticorpi colostrali in grado di proteggere i vitelli neonati dalle sindromi diarroiche causate da Rota e Corona virus ed E. Coli K99+. L'ingestione del colostro da parte del vitello: impedisce l'adesione dei ceppi di E. ColiK 99+ alle cellule epiteliali dell'intestino,riducendo la moltiplicazione di questi batteri e quindi, in sintesi, la produzione di tossine; impedisce l'infezione dell'epiteliointestinale da parte dei Rota e Corona virus e le conseguenti lesioni e sintomi.

MODO D'USO

Come si usa Scourguard 3 im 1 flacone liof. (5 dosi) + 1 flacone 10 ml (5 dosi)

ricostituire la frazione liofilizzata con la frazione liquida contenente la sospensione di E. coli. Somministrare immediatamente dopo la ricostituzione, per via intramuscolare, 2 ml di vaccino ricostituito per animale.
Schema di vaccinazione: vacche in gravidanza: sono raccomandate due vaccinazioni ad almeno 15 giorni di distanza a partire dal settimo mese di gravidanza così che la seconda vaccinazione venga eseguita almeno tre settimane prima del parto e non oltre. È consigliata una vaccinazione annuale degli animali con una dose intorno alla terza settimana prima del parto.Vitelli: perché vengano protetti dalla malattia è necessario che ingeriscano il colostro della madre vaccinata entro le prime otto ore di vita.
Si raccomanda di utilizzare aghi e siringhe sterili e di sostituire gli aghi utilizzati. Per la sterilizzazione di aghi e siringhe non utilizzare antisettici e solventi organici che possano danneggiare il vaccino.

AVVERTENZE

è necessario adottare adeguate misure veterinarie e fitosanitarie per evitare la diffusione del ceppo vaccinico alle specie sensibili.Il prodotto è indicato per la vaccinazione di vacche gravide per proteggere la loro progenie attraverso immunità passiva.


Data ultimo aggiornamento: 04/01/2021

Fonte: CODIFA - L'informatore farmaceutico

Tags:
Ultimi articoli
I cani da allerta medica
24 dicembre 2020
Notizie e aggiornamenti
I cani da allerta medica
A spasso con il cane: giocare con la palla
20 settembre 2020
Notizie e aggiornamenti
A spasso con il cane: giocare con la palla
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa