Startvac 20 fiale in vetro 1 dose

02 dicembre 2020
Prodotti veterinari - Scheda Startvac

Startvac 20 fiale in vetro 1 dose



TITOLARE:

Hipra Laboratorios S.A.

CONCESSIONARIO:

Hipra Italia S.r.l.

MARCHIO

Startvac

CONFEZIONE

20 fiale in vetro 1 dose

FORMA FARMACEUTICA
fiala iniettabile

ALTRE CONFEZIONI DI STARTVAC DISPONIBILI

PRINCIPIO ATTIVO
vaccino Escherichia coli inattivato + vaccino Staphylococcus aureus inattivato

GRUPPO TERAPEUTICO
Vaccini batterici

RICETTA
ricetta medica in triplice copia non ripetibile

PREZZO
180,10 €

INDICAZIONI

A cosa serve Startvac 20 fiale in vetro 1 dose

per la vaccinazione di gruppo di vacche e giovenche sane, in mandrie di bovine da latte con problemi di mastite ricorrente, per ridurre l'incidenza di mastite subclinica e l'incidenza e la gravità dei sintomi di mastite clinica causata da Staphylococcus aureus, coliformi e stafilococchi coagulasi negativi.

MODO D'USO

Come si usa Startvac 20 fiale in vetro 1 dose

uso intramuscolare. Le iniezioni devono essere somministrate sul collo, alternando preferibilmente l'uno e l'alro lato. Prima di somministrare il vaccino, lasciare che raggiunga una temperatura compresa tra +15 e + 25° C. Agitare prima dell'uso.Somministrare una dose (2 ml) mediante iniezione intramuscolare profonda nei muscoli del collo 45 giorni prima della data prevista per il parto e, dopo un mese, somministrare una seconda dose (almeno 10 giorni prima del parto). Una terza dose deve essere somministrata 2 mesi dopo. L'intero programma di vaccinazione deve essere ripetuto ad ogni gestazione. Lo schema completo di vaccinazione induce l'immunità dal giorno 13 circa dopo la prima iniezione fino al giorno 78 circa dopo la terza iniezione.

AVVERTENZE

vaccinare esclusivamente gli animali sani. Deve essere vaccinata l'intera mandria. La vaccinazione va considerata come uno tra i vari elementi di un complesso programma di controllo della mastite che deve tener conto di tutti i principali fattori che possono influire sulla sanità della mammella (ad es. tecnica di mungitura, gestione della fase di asciutta e della riproduzione, igiene, alimentazione, stabulazione, giacigli, comfort delle vacche, qualità dell'aria e dell'acqua, monitoraggio dello stato di salute) e di altre pratiche di gestione.



Data ultimo aggiornamento scheda: 03/11/2020

Fonte: CODIFA - L'informatore farmaceutico




Tags:
Ultimi articoli
A spasso con il cane: giocare con la palla
20 settembre 2020
Notizie e aggiornamenti
A spasso con il cane: giocare con la palla
Il cucciolo non è un giocattolo
25 dicembre 2019
Notizie e aggiornamenti
Il cucciolo non è un giocattolo
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa