Reparil

26 maggio 2024

Reparil


Tags:


Cos'è Reparil (escina + dietilamina salicilato)


Reparil è un farmaco a base di escina + dietilamina salicilato, appartenente al gruppo terapeutico Acido salicilico e derivati. E' commercializzato in Italia da Viatris Italia S.r.l.

Confezioni e formulazioni di Reparil disponibili in commercio


Selezionare una delle seguenti confezioni di Reparil disponibili in commercio per accedere alla scheda completa, visualizzare il prezzo e scaricare il foglietto illustrativo (bugiardino):

A cosa serve Reparil e perchè si usa


Traumatologia minore

Indicazioni: come usare Reparil, posologia, dosi e modo d'uso


Adulti ed adolescenti (12-18 anni):

Applicare e spalmare un sottile strato di REPARIL sulla cute della zona da trattare da 1 a 3 volte al giorno. Usare per trattamenti di breve durata.

Applicare il gel direttamente sulla parte interessata. Dopo ogni applicazione lavarsi accuratamente le mani.

La quantità di gel da applicare per singola somministrazione dipende dalle dimensioni della zona dolente da trattare.

La quantità massima di gel da applicare per somministrazione tre volte al giorno è di circa 6 g, corrispondenti a 195 mg di salicilato.

Una quantità di circa 6 g per singola somministrazione corrisponde ad una striscia di gel di circa 12 cm.

La dose massima giornaliera è di 20 g di gel, equivalenti a circa 650 mg di salicilato.

Il gel deve essere lasciato asciugare sulla pelle per alcuni minuti prima di applicare una medicazione. L'uso di una medicazione occlusiva non è raccomandato.

Durata di trattamento

La durata massima di trattamento è di 5 giorni.

Popolazione pediatrica

Bambini al di sotto dei 12 anni:

La sicurezza e l'efficacia di REPARIL nei bambini al di sotto dei 12 anni di età non sono state stabilite, pertanto l'uso non è raccomandato. Non ci sono dati disponibili.

Anziani

Non è necessario un aggiustamento del dosaggio negli anziani.

Pazienti con compromissione epatica o renale

Non è necessaria una riduzione del dosaggio nei pazienti con compromissione epatica o renale.

Controindicazioni: quando non dev'essere usato Reparil


Ipersensibilità ai principi attivi o ad uno qualsiasi degli eccipienti.

REPARIL non va impiegato su lesioni aperte (ferite), mucose ed aree cutanee trattate con radiazioni.

Reparil può essere usato durante la gravidanza e l'allattamento?


I dati sull'uso di dietilammina salicilato/escina in donne in gravidanza non sono disponibili o sono in numero limitato. Gli studi sugli animali sono insufficienti per quanto riguarda la tossicità riproduttiva di dietilammina salicilato/escina. (vedere paragrafo 5.3).

Reparil non è raccomandato durante la gravidanza, in particolare deve essere evitato l'uso su aree cutanee estese.

Non è noto se la dietilammina salicilato/escina sia escreta nel latte materno. Non si può escludere un rischio per il lattante, pertanto Reparil non è raccomandato durante l'allattamento, in particolare deve essere evitata l'applicazione sul seno durante l'allattamento.

Quali sono gli effetti indesiderati di Reparil


Gli effetti indesiderati sono classificati in base alla classificazione organo sistemica e alla loro frequenza secondo le seguenti frequenze:

Molto comune (> 1/10)

Comune (≥ 1/100 a < 1/10)

Non comune (≥ 1/1.000 a < 1/100)

Raro (≥ 1/10.000 a < 1/1.000)

Molto raro (< 1/10.000)

Non nota (la frequenza non può essere definita sulla base dei dati disponibili)

Patologie della cute e del tessuto sottocutaneo

Raro: reazioni di ipersensibilità come rossore, desquamazione e disidratazione della pelle, eruzione cutanea, eritema, dermatite, prurito, orticaria.

L'applicazione topica di medicinali contenenti salicilato, soprattutto se applicati su aree cutanee estese, può causare l'insorgenza di effetti indesiderati sistemici che interessano uno specifico organo (ad es. effetti indesiderati epatici, renali o gastrointestinali) o l'intero organismo (ad es. reazioni di ipersensibilità).

Segnalazione delle reazioni avverse sospette

La segnalazione delle reazioni avverse sospette che si verificano dopo l'autorizzazione del medicinale è importante, in quanto permette un monitoraggio continuo del rapporto beneficio/rischio del medicinale. Agli operatori sanitari è richiesto di segnalare qualsiasi reazione avversa sospetta tramite il sistema nazionale di segnalazione all'indirizzo www.aifa.gov.it/content/segnalazioni-reazioni-avverse.


Nota: Nel contenuto della scheda possono essere presenti dei riferimenti a paragrafi non riportati.

Fonte: CODIFA - L'informatore farmaceutico



Farmaci e integratori:

...e inoltre su Dica33:
Ultimi articoli
1,9 milioni di italiani rinunciano a curarsi per ragioni economiche
Farmaci e cure
03 maggio 2024
Notizie e aggiornamenti
1,9 milioni di italiani rinunciano a curarsi per ragioni economiche
Mind Innovation Week, al via la seconda edizione
Farmaci e cure
02 maggio 2024
Notizie e aggiornamenti
Mind Innovation Week, al via la seconda edizione
Intelligenza artificiale in medicina: cosa ne pensano gli italiani?
Farmaci e cure
13 aprile 2024
Notizie e aggiornamenti
Intelligenza artificiale in medicina: cosa ne pensano gli italiani?
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su YoutubeSeguici su Instagram
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa