Simegut

22 aprile 2024

Simegut


Tags:


Cos'è Simegut (simeticone)


Simegut è un farmaco a base di simeticone, appartenente al gruppo terapeutico Antidispeptici. E' commercializzato in Italia da Bioprojet Italia S.r.l.

Confezioni e formulazioni di Simegut disponibili in commercio


Selezionare una delle seguenti confezioni di Simegut disponibili in commercio per accedere alla scheda completa, visualizzare il prezzo e scaricare il foglietto illustrativo (bugiardino):

A cosa serve Simegut e perchè si usa


Trattamento sintomatico del meteorismo gastro-enterico e dell'aerofagia del lattante e del bambino.

Indicazioni: come usare Simegut, posologia, dosi e modo d'uso


Posologia

Lattanti e bambini

20 gocce (= 0,6 ml) 2-4 volte al giorno preferibilmente dopo i pasti, o altrimenti secondo prescrizione medica.

Modo di somministrazione

Agitare bene prima dell'uso. Le gocce vanno disperse in poca acqua.

Controindicazioni: quando non dev'essere usato Simegut


Ipersensibilità al principio attivo o ad uno qualsiasi degli eccipienti.

Simegut può essere usato durante la gravidanza e l'allattamento?


Gravidanza.

Non vi sono dati adeguati sull'uso di SIMEGUT nelle donne in gravidanza, pertanto non dovrebbe essere usato in gravidanza a meno di una reale necessità e dopo valutazione del rischio/beneficio da parte del medico.

Allattamento.

Non è noto se il simeticone venga escreto nel latte materno. L'escrezione del simeticone nel latte materno non è stata studiata negli animali. La decisione se continuare/interrompere l'allattamento o continuare/interrompere la terapia a base di simeticone dovrebbe essere presa tenendo in considerazione il beneficio dell'allattamento per il neonato e della terapia a base di simeticone per la donna.

Quali sono gli effetti indesiderati di Simegut


Non sono stati messi in evidenza effetti indesiderati dovuti al SIMEGUT.

Segnalazione delle reazioni avverse sospette

La segnalazione delle reazioni avverse sospette che si verificano dopo l'autorizzazione del medicinale è importante, in quanto permette un monitoraggio continuo del rapporto beneficio/rischio del medicinale. Agli operatori sanitari è richiesto di segnalare qualsiasi reazione avversa sospetta tramite il sistema nazionale di segnalazione all'indirizzo https://www.aifa.gov.it/content/segnalazioni-reazioni-avverse.


Nota: Nel contenuto della scheda possono essere presenti dei riferimenti a paragrafi non riportati.

Fonte: CODIFA - L'informatore farmaceutico



Farmaci e integratori:

...e inoltre su Dica33:
Ultimi articoli
Intelligenza artificiale in medicina: cosa ne pensano gli italiani?
Farmaci e cure
13 aprile 2024
Notizie e aggiornamenti
Intelligenza artificiale in medicina: cosa ne pensano gli italiani?
One health: consumo di antibiotici diminuito in Europa
Farmaci e cure
09 aprile 2024
Notizie e aggiornamenti
One health: consumo di antibiotici diminuito in Europa
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su YoutubeSeguici su Instagram
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa