FSH (ormone follicolo stimolante) E LH (ormone luteinizzante)

20 ottobre 2018

Esame del sangue

FSH (ormone follicolo stimolante) E LH (ormone luteinizzante)



Che Cos'è


Sono due ormoni prodotti dall'ipofisi che insieme provvedono alla stimolazione delle gonadi (ghiandole sessuali). L'FSH provvede a far maturare il follicolo e stimolare la produzione di estrogeni nella donna, mentre nell'uomo concorre alla maturazione degli spermatozoi. L'LH promuove l'ovulazione e mantiene la secrezione di estradiolo e progesterone nella donna e agisce sulla sintesi di testosterone nell'uomo.

Significato


Il test serve a valutare il funzionamento delle ovaie e soprattutto alla diagnosi dell'amenorrea (assenza di mestruazioni). Innalzamento dell'FSH con LH elevato o normale indicano un deficit ovarico. Tassi normali di FSH con LH alto sono tipici invece di disfunzioni nell'equilibrio di ipotalamo, ipofisi e ovaio oppure di distrofia policistica delle ovaie. Bassi livelli di entrambi gli ormoni indicano una insufficienza ipofisaria o, più spesso, un disturbo ipotalamo-ipofisario. Nell'uomo l'ipogonadismo di origine periferica si caratterizza per l'innalzamento di FSH e LH e l'abbassamento del testosterone, mentre nell'insufficienza del sistema ipotalamo-ipofisi il testosterone si abbassa mentre gli altri due ormoni rimangono costanti.

Valore normale


Dipende dal sistema adottato dal laboratorio.

Come si esegue


Su campioni di sangue prelevati a brevi intervalli (15 min.) con metodo radioimmunologico.


Potrebbe interessarti
Gravidanza: dubbi e incertezze? Gli esperti rispondono
Salute femminile
14 ottobre 2018
Libri e pubblicazioni
Gravidanza: dubbi e incertezze? Gli esperti rispondono
Salute femminile, ottobre è il mese della prevenzione senologica
Salute femminile
28 settembre 2018
Notizie e aggiornamenti
Salute femminile, ottobre è il mese della prevenzione senologica
Donne che allattano al seno: perché aumentare il consumo di frutta e verdura
Salute femminile
23 settembre 2018
Notizie e aggiornamenti
Donne che allattano al seno: perché aumentare il consumo di frutta e verdura
L'esperto risponde