APRASSIA IDEOMOTORIA

18 novembre 2018
Lettera A

APRASSIA IDEOMOTORIA



Definizione di APRASSIA IDEOMOTORIA


In questa forma di aprassia non è la successione dei movimenti che risulta alterata, ma la sua finalità; i movimenti sono amorfi, senza alcun senso e non concludono nulla. Va notato che i movimenti abituali sono effetuati bene se eseguiti spontaneamente, mentre se comandati non lo sono affatto o realizzati molto male. La sede anatomica della lesione sembra sia il giro sopramarginale del lobo temporale, anche se sono stati descritti casi di aprassia ideomotoria con integrità di tale zona anatomica e con lesioni più o meno limitate in altre parti del cervello: lobo frontale, prima circonvoluzione parietale.


Vedi anche:


Ultimi articoli
L'esperto risponde