ASBESTOSI

12 dicembre 2018
Lettera A

ASBESTOSI



Definizione di ASBESTOSI


Pneumoconiosi da inalazione di fibre di amianto, sostanze composte da diversi silicati (crisotile, tremolite, crocidolite, actinolite) che contengono oltre al silicio, anche ferro, calcio e magnesio. Viene usato per l'isolamento di tubi e caldaie, soprattutto nell'industria navale, nella fabbricazione di freni, nell'industria del cemento e della carta. Si tratta di una fibrosi alveolare e pleurica diffusa, che provoca dispnea progressiva, tosse con presenza nell'espettorato di "corpi asbestosici", complessi ferruginosi colorabili con il blu di Prussia. Una volta instaurata la fibrosi, l'asbestosi può continuare ad evolvere fino alla insufficienza cardiorespiratoria anche se il paziente non è più esposto. Frequente è l'associazione con il carcinoma polmonare ed il mesotelioma pleurico.


Vedi anche:


Ultimi articoli
Frutteto mediterraneo
09 dicembre 2018
Libri e pubblicazioni
Frutteto mediterraneo
L'esperto risponde