Calcolo alla prostata.

20 marzo 2006

Calcolo alla prostata.




17 marzo 2006

Calcolo alla prostata.

Salve Dottore, nel ringraziarla anticipatamente, le formula la mia domanda: mio fratello oggi ha ricevuto delle risposte mediche a controlli effettuati per dolori urinari, ai testicoli e post rapporti sessuali. Si è riscontrato un calcolo di circa 13mm x 8mm alla prostata. C'è possibilità di rimuoberlo e/o farlo "sciogliere" con farmaci specifici? Ci sono conseguenze a questo problema del calcolo nella prostata? Ci sono controlli specifici da effettuare? In Italia esiste un centro specializzato per questi problemi? GRAZIE INFINITAMENTE.

Risposta del 20 marzo 2006

Risposta a cura di:
Dott. STEFANO DI NICOLA


Probabilmente si tratta di calcificazioni prostatiche e quindi abbiamo un quadro di prostatite cronica. Non esistono terapie mediche per l'eliminazione. L'unica conseguenza può essere rappresentata da dolori ricorrenti alla minzione ed in corso di rapporti sessuali (quello che è già presente). Propio perchè cronica si presenta ciclicamente. Esistono farmaci che possono alleviare i disturbi. Contatti un urologo.

Dott. stefano di nicola
Casa di cura convenzionata
Specialista attività privata
Specialista in Urologia
GROTTAFERRATA (RM)

Ultime risposte di Salute maschile

Tags:

Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa