Calprotectina alta

23 febbraio 2015

Calprotectina alta




18 febbraio 2015

Calprotectina alta

Buongiorno, vi riassumo la mia situazione.
Dopo ripetute coliche addominali e ripetute ecografie sempre negative, finalmente si è giunti alla conclusione di microcalcoli alla colicisti, che sto curando con gli acidi biliari.
Dagli esiti della coprocoltura, comunque, il valore della calprotectina è risultato altissimo (480 microg/g). Questo potrebbe spiegare anche i casi di diarrea ripetuta avuti nello stesso periodo delle coliche biliari ed in generale molto spesso negli ultimi mesi.
Vista anche la grande familiarità con i tumori del colon (sia mia madre che mia nonna materna), mi è stata prescritta dal gastroenterologo una colonscopia con biopsie.
Il mio medico curante, però, all'atto della compilazione dell'impegnativa, si è rifiutato di darmi qualsiasi tipo di priorità, perchè non sarebbe possibile farlo su esami di questo tipo.
Sono comunque riuscita a prenotare ad aprile, perchè per fortuna si è liberato un posto. C'è una grande probabilità che si tratti di una colite infiammatoria molto forte, ma vista la stretta familiarità con i casi tumorali non avrei diritto a fare prima la colonscopia?
Vorrei comunque sapere: la candida intestinale (che sto curando con sporanox) può essere in qualche modo collegata all'infiammazione?

Vi ringrazio

Risposta del 23 febbraio 2015

Risposta a cura di:
Prof. ALBERTO TITTOBELLO


E' necessario eseguire la colonscopia, sia come prevenzione, sia per accertare se vi sia una infiammazione della mucosa, ma non è urgente. Può aspettare tranquillamente l' appuntamento di aprile. Ha parlato di coliche biliari : erano " vere " coliche o solo dolori addominali diffusi ?

Prof. Alberto Tittobello
Casa di cura privata
Specialista attività privata
Universitario
Specialista in Gastroenterologia
Specialista in Cardiologia
Milano (MI)

Ultime risposte di Stomaco e intestino




Vedi anche:
Ultimi articoli
Colite ulcerosa
14 aprile 2020
Patologie mediche
Colite ulcerosa
Un batterio per amico
21 febbraio 2020
Quiz e test della salute
Un batterio per amico
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube