Comportamento a rischio hiv

14 febbraio 2012

Comportamento a rischio hiv




04 febbraio 2012

Comportamento a rischio hiv

Sono stato con una prostituta cinese, non ho avuto un rapporto completo, ci siamo masturbati a vicenda, io ho masturbato lei in modo superficiale, senza penetrazione del dito, e poi mi sono masturbato per conto mio, lei si è masturbata da sola e poi mi ha toccato superficialmente, mi ha anche leccato i capezzoli e i testicoli, non il pene, volevo sapere se questo possa rappresentare un comportamento a rischio, e se devo sottopormi ai test, o se al contrario devo stare tranquillo e non fare alcun accertamento, ho una compagna regolare e non vorrei mettere a rischio anche lei, nel caso di comportamento a rischio vorrei sapere come dovrei comportarmi. Grazie per l'informazione che vorrete fornirmi.

Risposta del 09 febbraio 2012

Risposta a cura di:
Dott. GIANGIACOMO NICOLINI


Se nel rapporto non vi è stata commistione di sangue, sperma o secrezioni vaginali, come nel suo caso, il rapporto non è da considerare a rischio.

Dott. Giangiacomo Nicolini
Medico Ospedaliero
Specialista in Malattie infettive
Belluno (BL)
Risposta del 14 febbraio 2012

Risposta a cura di:
Dott. CARLO FEDELE MARULLI


La trasmissione del virus dell' Infezione da Hiv avviene attraverso la commistione di liquidi biologici e per alcuni di questi come la saliva pare che siano necessarie grosse quantità dato che il virus è presente in quantità modeste, per cui a mio parere non esiste rischio di contagio

Dott. Carlo Fedele Marulli
Medicina generale convenz.
Specialista in Igiene e medicina preventiva
Martinsicuro (TE)


Ultime risposte di Malattie infettive

Tags:

...e inoltre su Dica33:

Ultimi articoli
Covid-19, la terza dose è efficace e protegge
Malattie infettive
22 ottobre 2021
Speciale Coronavirus
Covid-19, la terza dose è efficace e protegge
Covid-19 e scuola, meno infezioni con obbligo di mascherina
Malattie infettive
12 ottobre 2021
Speciale Coronavirus
Covid-19 e scuola, meno infezioni con obbligo di mascherina