Cure di ferro ed alimentazione

24 gennaio 2008

Cure di ferro ed alimentazione


Tags:


20 gennaio 2008

Cure di ferro ed alimentazione

Buongiorno, vorrei un consiglio sull'alimentazione piu' adatta durante l'assunzione di integratori di ferro. Ho una anemia da carenza di ferro, dovuta probabilmente ad un ciclo piuttosto abbondante. Il medico mi ha prescritto una cura a base di tardyferon (ferro solfato, equivalente al ferrograd), 2 compresse (160 mg di ferro elementare) al giorno per 3 mesi. Prendo le compresse ogni mattina, subito prima di una normale colazione a base di latte e caffé, yoghurt oppure cereali. E' vero che tutti questi alimenti riducono l'assorbimento di ferro e quindi si dovrebbero aspettare almeno due ore dopo aver preso le pasticche di sali di ferro? Questo non potrebbe aumentare il rischio di avere dolori di stomaco? E' utile prendere fermenti lattici durante la giornata per proteggere l'intestino, considerato che gli integratori mi provocano diarrea? Grazie

Risposta del 24 gennaio 2008

Risposta a cura di:
Dott. VINCENZO MARTUCCI


No, solitamente è sufficiente assumere il ferro anche solo mezz'ora prima dei pasti per garantirsi un buon assorbimento e se non ci sono problemi di altra natura oltre alla semplice carenza del ferro non serve nulla oltre alle compresse che assume per risalire bene, purchè segua la terapia per almeno tre mesi. Per la Diarrea, se dovesse essere particolarmente fastidiosa, può rivolgersi al Suo medico per farsi prescrivere delle misure non necessariamente farmacologiche, ma tenga presente che, di solito, stipsi o Diarrea sono sintomi talvolta anche transitori nelle fasi iniziali della cura e sopportabili; con un po' di tenacia da parte Sua non dovrebbero scoraggiarLa dal portare a termine la terapia. Una protezione per l'apparato digerente (stomaco, in particolare) si può garantire assumendo il ferro durante il pasto anzicchè prima. Se ne assorbe di meno, ma può andar bene egualmente. Saluti

Dott. Vincenzo Martucci
Medico Ospedaliero
Specialista in Ematologia
UDINE (UD)



Ultime risposte di Malattie infettive



...e inoltre su Dica33:
Ultimi articoli
HIV, parliamone ancora
Malattie infettive
12 giugno 2024
Notizie e aggiornamenti
HIV, parliamone ancora
Covid-19: l’impatto sulla funzione cognitiva
Malattie infettive
12 aprile 2024
Speciale Coronavirus
Covid-19: l’impatto sulla funzione cognitiva
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su YoutubeSeguici su Instagram
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa