Epatite c

07 giugno 2017

Epatite c




06 giugno 2017

Epatite c

Gentile dott. Re mio padre si è operato un anno fa di carcinoma al fegato 3, 9 cm causato da epatite C. All'ultimo controllo del 1 giugno 2017 la tac con contrasto riferisce: fegato di dimensioni aumentate a margini irregolari. Si confermano esiti resezione chirurgica. Allo stato VIII, VII, IV, V piccole formazioni iperdense in fase arteriosa max 9 mm che non appaiono chiaramente detettabili. Al IV si apprezza sfumata areola ipodensa in fase tardiva senza impregnazione in fase arteriosa. Si consiglia studio RM. L'alfafetoproteina è 37 ultimo ctr 12, 7. Tutto questo significa una ripresa della malattia? Può in queste condizioni avviare una farmacologica contro l'epatite C. Grazie dottore per l'attenzione che vorrà dare a questa missiva.

Risposta del 07 giugno 2017

Risposta a cura di:
Prof. ALBERTO TITTOBELLO


È possibile che vi sia una ripresa della malattia. Possibile, non probabile. L ' aumento dell' Alfa- feto proteina e le immagini della TAC lo fanno sospettare. Sarà importante l' esito della risonanza magnetica. In questa fase la cura dell ' epatite passa in secondo piano.

Prof. Alberto Tittobello
Casa di cura privata
Specialista attività privata
Universitario
Specialista in Gastroenterologia
Specialista in Cardiologia
Milano (MI)

Ultime risposte di Fegato

Sei un medico?

Clicca qui per rispondere alla domanda

Clicca qui e scopri come aderire al servizio


Vedi anche:


Ultimi articoli
Giovani e abuso di alcol: a risentirne è il fegato
07 dicembre 2019
Notizie e aggiornamenti
Giovani e abuso di alcol: a risentirne è il fegato
Tumore del fegato
03 ottobre 2019
Patologie mediche
Tumore del fegato
Cirrosi: attenzione all’abuso di alcol
23 agosto 2019
Patologie mediche
Cirrosi: attenzione all’abuso di alcol
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube