Ernia iatale e reflusso esofageo

10 gennaio 2021

Ernia iatale e reflusso esofageo


Condividi su FacebookCondividi su LinkedInCondividi su Twitter


06 gennaio 2021

Ernia iatale e reflusso esofageo

Buongiorno, da molti anni soffro di esofagite da riflusso, a seguito di una gastroscopia. Cure praticate Pantorc, Esomeprazolo (anche per lungo tempo) Ultimamente la situazione sembra peggiorata. Oltre a frequenti dolori al petto, una enorme difficoltà alla digestione, nodo in gola (sembra avere un corpo estraneo) tosse cronica e leggere difficoltà alla deglutizione. Fatto controlli da otorino per controllo gola, niente di anomalo. E' il caso di ripetere la gastroscopia (fatta molti anni fa) oltre che curare molto la dieta e la corretta alimentazione ? Grazie

Risposta del 10 gennaio 2021

Risposta a cura di:
Dott. SILVANO MELLA


DATA LA CRONICITA' DEI DISTURBI DISPETTICI ERA PRUDENTE FA CONTR SCOPICI PIU' FREQ.
INDISPENSABILE A BREVE UNA ESOFAGOGASTROSCOPIA, CON RICERCA ELICOBACTER PILORI
TER : OK PANTORC 40 + BUSTE STICKS AROE' ANTIREFLUSSO DOPO I PASTI + ALZARE LA
TESTA DEL LETTO DI 7 cm !
UTILE ANCHE UN ECG.
Auguri e speriamo di non trovare sorprese!

Dott. Silvano Mella
Medicina generale convenz.
Specialista in Cardiologia
Rovigo (RO)

Ultime risposte di Stomaco e intestino

Sei un medico?

Clicca qui per rispondere alla domanda

Clicca qui e scopri come aderire al servizio

Tags:

Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa