Febbre

16 aprile 2020

Febbre




11 aprile 2020

Febbre

Provando la febbre, mi sono accorto che c'è differenza tra la febbre alla fronte e quella nella orecchio. Vorrei sapere qual è il metodo più giusto, e quale tenere in considerazione.

Risposta del 16 aprile 2020

Risposta a cura di:
Dott. ROCCO CACCIACARNE


Sono entrambi giusti. Bisogna soltanto scegliere SOGGETTIVAMENTE quale delle due modalità seguire. Quella della fronte potrebbe risultare più bassa di quella dell'orecchio. Non solo, ma ci sono differenze anche dovute alla temperatura esterna e alla durata dell'esposizione alla temperatura esterna stessa. Le consiglio di scegliere un'ora fissa e un luogo fisso. Per esempio al mattino appena si sveglia o alla sera prima di andare a letto. Fino a mezzo grado centigrado tra un rilevamento e l'altro, può considerarlo normale. Così dìcasi tra mattino e sera. La sera, di norma la T è un po' più alta di quella del mattino, sempre entro i limiti appena sopra esposti.

Dott. Rocco Cacciacarne
Specialista attività privata
Psicologia clinica
Specialista in Medicina di comunità
Specialista in Gastroenterologia
Specialista in Medicina interna
Verona (VR)

Ultime risposte di Salute maschile

Sei un medico?

Clicca qui per rispondere alla domanda

Clicca qui e scopri come aderire al servizio




Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube