Fegato steatosico

28 dicembre 2005

Fegato steatosico




23 dicembre 2005

Fegato steatosico

Mio marito a seguito di un episodio di colica renale ha effettuato alcuni accertamenti. Nell'ultima ecografia dell'addome e apparato urinario è stato evidenziato che il fegato ha una conformazione iperecogena riconducibile a steatosi epatica. Cosa significa? Le transaminasi sono negative, nelle ultime analisi c'è solo il colesterolo un po' fuori dalla norma (230). Mio marito è una buona forchetta e non disdegna qualche bicchiere di buon vino a pasto, ma non è sovrappeso e fa un lavoro molto fisico. Deve seguire una dieta specifica? o eventuali altri accertamenti? Grazie e cordiali saluti. Luisella Bidese

Risposta del 28 dicembre 2005

Risposta a cura di:
Dott. ALBERTO FANTIN


la steatosi significa un accumulo di grassi nel fegato e questo conferisce un aspetto tipico alla ecografia (iperecogeno appunto). Nella maggior parte dei casi è legata a fattori metabolici come ipercolesterolemia o ipertrigliceridemia oltre all'uso di sostanze alcoliche.
L'evoluzione della steatosi semplice in malattie più serie ( Cirrosi ) è molto rara ( 5%).
Credo si asufficiente eseguire i marcatori di infezione virale (HCV, HBV) ed indici di funzionalità epatica e colestasi (es GGT, ALP, Bilirubinemia) oltre alle già eseguite transaminasi.
Cordiali saluti

Dott. Alberto Fantin
Medico Ospedaliero
Specialista in Gastroenterologia

Ultime risposte di Stomaco e intestino


Vedi anche:


Ultimi articoli
Un batterio per amico
21 febbraio 2020
Quiz e test della salute
Un batterio per amico
Emorroidi
16 gennaio 2020
Patologie mediche
Emorroidi
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube