Gastrite cronica senza h.p

19 ottobre 2017

Gastrite cronica senza h.p




18 ottobre 2017

Gastrite cronica senza h.p

Buonasera, Vi scrivo in quanto 3 anni fa ho avuto tosse da reflusso, fatta la gastro risultava esofagite congestizia e lieve gastrite cronica, fatta dieta per reflusso e IPP che nn sono serviti, cambio gastroenterologo il quale sospetta una malattia autoimmune in quanto ho allergia a penicillina, aspirina, moderata allergia al nichel e cromo e intolleranza grave al lattosio, fatta gastro, colon e eco addome, vi riporto: Gastroscopia : " gastrite atrofica senza displasia, esofago: calibro regolare, non lesioni, cardias in sede beante; stomaco: plice soffici, mucosa antrale marezzata ed iperemica; duodeno: bulbo e D-II nella norma" esame istologico : "duodenite cronica follicolare attiva e lieve gastrite cronica superficiale con iperplasia faveolare, ricerca negativa per helycobacter pilori" poi Colonscopia : "alterazione dell'alvo" poi eco addome tutto bene dice solo che il fegato è di volume normale ed ecostruttura omogenea con steatosi. Quello che volevo sapere è se è dovuta quindi a una malattia autoimmune? Se fosse così non dovrebbero scrivere quale? Altrimenti se potete datemi qualche delucidazione. Grazie

Risposta del 19 ottobre 2017

Risposta a cura di:
Prof. ALBERTO TITTOBELLO


Con lo scopo di abbreviare, ha messo insieme alcuni termini relativi all'esame endoscopico con altri, istologici. La diagnosi "gastrite atrofica senza displasia" non è endoscopica, ma fa parte dell'esame istologico. Mi mandi la descrizione completa di quest'ultimo.

Prof. Alberto Tittobello
Casa di cura privata
Specialista attività privata
Universitario
Specialista in Gastroenterologia
Specialista in Cardiologia
Milano (MI)

Ultime risposte di Stomaco e intestino

Sei un medico?

Clicca qui per rispondere alla domanda

Clicca qui e scopri come aderire al servizio


Vedi anche:


Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube