Papillomi virali.

22 ottobre 2004

Papillomi virali.




18 ottobre 2004

Papillomi virali.

salve, ho notato dei strani punti a rilievo sulla pelle interna del pene. da un'anno ho rapporti sessuali con la mia compagna. lei, a maggio, è stata visitata da una ginecologa, tutto bene. sono stato dal dermatologo. mi ha riferito di avere un'infezione virale (papillomi virali). devo preoccuparmi? mi ha consigliato di "bruciare" l'infezione col bisturi. posso continuare ad avere rapporti vaginali, anali, orali con la mia compagna o è contagiosa? rischio qualcosa nel futuro? desidero sapere quali sono le cause di questa infezione, grazie.

Risposta del 22 ottobre 2004

Risposta a cura di:
Dott. GIORGIO SARCHI


Se la diagnosi e' corretta, devi considerarti a rischio elevato di trasmissione.
Anche se possibile, per quanto infrequente, il/la partner potrebbe non essersi ancora contagiata.
Un unico dubbio:esiste una condizione parafisiologica chiamata "Irsutio penis" caratterizzata dall'ipertrofia di piccole ghiandole che puo' essere scambiata per infezione da Papilloma Virus.
In quest'ultimo caso non e' necessaria alcuna terapia.
Nel primo, invece, esistono diverse terapie disponibili, chirurgiche (specie Laser CO2) e non.
Cordiali saluti.

Dott. Giorgio Sarchi
Medicina generale convenz.
Specialista attività privata
MILANO (MI)



Ultime risposte di Pelle

Tags:

...e inoltre su Dica33:

Ultimi articoli