Policistosi ovarica

31 marzo 2007

Policistosi ovarica




28 marzo 2007

Policistosi ovarica

ho 28 anni, soffro di policistosi ovarica per cui da un anno assumo la pillola arianna mentre lo scorso anno ho assunto yasmin. vorrei interrompere la cura trovando un' alternativa omeopatica. ho letto di una simil pillola in versione omeopatica, si chiama curasìn 91 credo, oppure tuya. . . Mi dia un consiglio. . . Il mio ginecologo è strettamente allopatico. come rimedio di fondo sono pulsatilla e soffro di allergie respiratorie, colon irritabile stipsi, se può esserle utile. . . grazie

Risposta del 31 marzo 2007

Risposta a cura di:
Dott. RICCARDO FERRERO LEONE


E' proprio il biotipo Pulsatilla ad andare frequentemente incontro ad ovaio policistico, e se lei si riconosce in questo farmaco (è il suo simillimum) farebbe bene ad assumerlo in potenze crescenti (30CH, 200CH, MCH, XM CH ) una ogni due settimane.
Il farmaco che lei menziona appartiene ad una linea di prodotti di grande valenza terapeutica, può sicuramente integrarlo; Thuya, ormoni ed organoterapici in preparazione omeopatica (Follicolinum, Luteinum, Ovarium) rappresentano validissimi stimoli biologici per ricondurre l'ovaio ad un equilibrio fisiologico ottimale.
Lo schema terapeutico è complesso ed è impossibile approfondirlo in questa sede: spero comunque di averle offerto indicazioni utili.
Cordialmente.

Dott. Riccardo Ferrero Leone
Specialista attività privata
Specialista in Medicina alternativa (omeopatia, agopuntura. . . )
ROMA (RM)

Ultime risposte di Allergie

Tags:


Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa