Portatore sano epatite b

18 ottobre 2017

Portatore sano epatite b




17 ottobre 2017

Portatore sano epatite b

Ragazza di 29 anni non vaccinata, portatrice sana di HBV presenta: HBVsAg - 4606 Anti HBc - 11 Anti HBe - 0. 01 ALT - 67 (N 5-55) AST - 39 (N 5 -34) Transaminasi in aumento rispetto alle precedenti analisi in cui l'ALT era 56 E' in corso una riattivazione? Come bisogna procedere? Qual'è il suo grado di infettività verso altri individui (vaccinati vs non vaccinati)? quali precauzioni dovrebbe adottare per evitare ciò? Esistono rimedi per favorire la negativizzazione del virus e la formazione di anti-HBs? Vaccinarsi ora servirebbe a qualcosa?

Risposta del 18 ottobre 2017

Risposta a cura di:
Prof. ALBERTO TITTOBELLO


La ragazza è portatrice del virus B, ma non proprio sana, dato il movimento delle transaminasi. Diciamo che ha l' epatite B. Deve rivolgersi a un Ospedale dove vi sia un Centro per le malattie del fegato, per iniziare una cura.

Prof. Alberto Tittobello
Casa di cura privata
Specialista attività privata
Universitario
Specialista in Gastroenterologia
Specialista in Cardiologia
Milano (MI)

Ultime risposte di Fegato

Sei un medico?

Clicca qui per rispondere alla domanda

Clicca qui e scopri come aderire al servizio


Vedi anche:


Ultimi articoli
Giovani e abuso di alcol: a risentirne è il fegato
07 dicembre 2019
Notizie e aggiornamenti
Giovani e abuso di alcol: a risentirne è il fegato
Tumore del fegato
03 ottobre 2019
Patologie mediche
Tumore del fegato
Cirrosi: attenzione all’abuso di alcol
23 agosto 2019
Patologie mediche
Cirrosi: attenzione all’abuso di alcol
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube