Reflusso gastroesofageo

15 aprile 2016

Reflusso gastroesofageo


Condividi su FacebookCondividi su LinkedInCondividi su Twitter


13 aprile 2016

Reflusso gastroesofageo

Fiato corto, dolori alla bocca dello stomaco, pressione al petto, pugni nello stomaco mentre mangio. . . sintomi di questa brutta malattia di cui ho scoperto di soffrire da poco ma che me la porto da tempo credendo fosse altro. . . a luglio ho gastroscopia (purtroppo si, non c'era posto prima) ora ho anche giramenti di testa e confusione. Mi sto curando con lucen 20 mg e gadral sciroppo. Il medico mi ha dato motilex per 15 giorni poi stop e ricominciare altri 15 giorni. . ho sospeso a 13 giorni di cura perché avevo brutti effetti: confusione, sonnolenza, irrequietezza e gambe sempre stanche. . . ho ricominciato giovedì scorso ma l'effetto è stato di panico e irrequietezza. . . ieri sera brutto attacco d'Ansia con fame d'aria esagerata. Volevo sapere dato che il motilex almeno mi dà senso di sonno devo e posso ricominciare?

Risposta del 15 aprile 2016

Risposta a cura di:
Prof. ALBERTO TITTOBELLO


Mi dispiace, ma solo il suo medico - che la conosce e che le ha prescritto questa terapia (sulla quale, peraltro, sono d'accordo) - può modificare lo schema di cura.

Prof. Alberto Tittobello
Casa di cura privata
Specialista attività privata
Universitario
Specialista in Gastroenterologia
Specialista in Cardiologia
Milano (MI)

Ultime risposte di Stomaco e intestino

Tags:

...e inoltre su Dica33:

Ultimi articoli
Infezioni correlate all’assistenza, al via la campagna #ALLEAMICI
Stomaco e intestino
22 dicembre 2020
Notizie e aggiornamenti
Infezioni correlate all’assistenza, al via la campagna #ALLEAMICI
Microbiota intestinale: un ruolo centrale nella salute
Stomaco e intestino
11 dicembre 2020
Notizie e aggiornamenti
Microbiota intestinale: un ruolo centrale nella salute