Sospetta gotta

03 novembre 2014

Sospetta gotta




29 ottobre 2014

Sospetta gotta

Buongiorno,
avendo avuto un dolore lancinante alla base dell'alluce destro (osso cuneiforme), ed essendosi il piede completamente gonfiato, dopo una radiografia, lo specilista ha formulato una sospetta gotta, confortato anche dai valori dell'uricemia 10, 7.
La cura datemi:
medrol 3gg 1cps-7gg 1/2 cps 7gg 1/4 cps
Patrol2 cps die
Allopurinolo dopo i primi tre gg di cura 300mg die
Dieta specifica x uricemia

Fatta questa cura, il piede si è sgonfiato ed il dolore quasi scomparso. Ma dopo tre giorni, dalla fine della cura essendo ritornato al lavoro, il piede si è rigonfiato, ed il dolore (nn nella stessa intensità), è ricomparso estendendosi al metatarso (zona mignolo).
E'normale?
Dovrei ripetere la cura, o apportare delle modifiche?
Grazie

Risposta del 01 novembre 2014

Risposta a cura di:
Dott. PASQUALE PRISCO


Gentile paziente,

deve ripetere la ricerca dell'acido urico nel sangue: il prelievo va eseguito al mattino, a digiuno, dopo aver fatto un pasto leggero il giorno precedente alle ore 18, 00.

Contemporaneamente deve praticare la ricerca dell'acido urico nelle urine, uricosuria.

Il laboratorio le spiegherà le modalità di raccolta.

I valori ottenuti orienteranno il collega, specialista in medicina interna sulla diagnosi, (Gotta?) e sulla terapia.

Saluti

Dott. Pasquale Prisco
Medico Ospedaliero
Specialista convenzionato
Specialista in Ortopedia e traumatologia
Torre Annunziata (NA)
Risposta del 03 novembre 2014

Risposta a cura di:
Dott. GIOVANNI TURCO


L'allopurinolo è la terapia da fare in tali casi, in aggiunta alla dieta ipoproteica.

Giovanni Turco
Specialista in Fisiatria

Ultime risposte di Scheletro e Articolazioni




Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube