Tachicardia notturna

25 luglio 2015

Tachicardia notturna




20 luglio 2015

Tachicardia notturna

Salve dottore,
È una settimana circa che non riesco a dormire la notte.
Lavoro in un ristorante dalle tre di pomeriggio alla chiusura del servizio la sera, sudo tanto poiché mi occupo della griglia, addirittura dalle 8 alle 9, 30 mi bevo 2l di acqua e non ho stimolo di andare ad urinare dopo probabilmente perché li sudo tutti. Dopo questa premessa le spiego cosa mi succede la notte: quando mi sto per addormentare mi sveglio di soprassalto con forte tachicardia, sudorazione e respiro affannato e continua così per 4 orette. Prima di questa settimsns avevo avuto solo un episodio singolo, adesso tutte le sere in continuazione. Sono andato dal medico la prima sera ma facendomi tutti gli accertamenti (pressione, mi ha ascoltato i polmoni, saturazione) ha detto che a livello clinico non poteva dirmi niente, mi ha rimandato a casa dandomi del polase! Ma non dormo bene da una settimana e non ho il mio medico di famiglia qui lavorando fuori. Ho pensato che ciò me lo potrebbe provocare o la sudorazione oppure che si tratti di attacchi di panico? Cosa mi consiglia di fare!

Risposta del 25 luglio 2015

Risposta a cura di:
Prof. ALBERTO TITTOBELLO


Sì, credo anch'io che si possa trattare di uno stato ansioso, aggravato dal lavoro così faticoso che fà durante tutto il giorno. Forse le servirebbe un leggero ansiolitico da prendere prima di andare a dormire, ma glielo deve prescrivere un medico.




Prof. Alberto Tittobello
Casa di cura privata
Specialista attività privata
Universitario
Specialista in Gastroenterologia
Specialista in Cardiologia
Milano (MI)

Ultime risposte di Cuore circolazione e malattie del sangue


Vedi anche:


Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube