L'infertilità maschile si previene da giovani

01 marzo 2011
News

L'infertilità maschile si previene da giovani



Prevenire l'infertilità nell'uomo può dimezzare il ricorso agli interventi di fecondazione assistita, considerando che questi si devono all'infertilità maschile nel 60-70% dei casi. Lo ha detto l'andrologo Andrea Lenzi, dell'università di Roma La Sapienza e presidente della Fondazione per il benessere in andrologia, a margine del convegno della Società italiana di andrologia medica e medicina della sessualità (Siams). Per questo, ha aggiunto, la Federazione e la Siams stanno lavorando per promuovere nuove campagne di prevenzione. La prima è alle porte: «comincerà in marzo» ha detto Lenzi «e si chiama Androlife». Una nuova campagna è poi prevista entro l'anno e dovrebbe proseguire anche nel 2012, con visite mediche nelle scuole in tutte le regioni. «L'obiettivo» ha rilevato l'esperto «è promuovere la prevenzione primaria e far sì che i ragazzi sappiano che il loro medico è l'andrologo».




Notizie e aggiornamenti:

Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube