Con l'HIV non si scherza. La campagna del Ministero della Salute

14 giugno 2018

News, Video

Con l'HIV non si scherza. La campagna del Ministero della Salute





L'infezione da HIV è oggi, grazie ai molti farmaci antivirali disponibili, paragonabile a una grave malattia cronica e i tassi di mortalità sono notevolmente diminuiti rispetto al passato. Ma non bisogna abbassare la guardia, e invece diffondere la cultura della prevenzione soprattutto presso i giovani. L'uso del profilattico durante i rapporti sessuali rappresenta tuttora un fondamentale strumento di protezione dal contagio.

Secondo l'Organizzazione mondiale della sanità (OMS) nonostante i progressi fatti in questi anni a livello globale, l'HIV continua a rappresentare un serio problema di sanità pubblica: un problema attuale e sottovalutato. In Italia, secondo gli ultimi dati dell'Istituto superiore di sanità, Centro Operativo Aids  (COA) nel 2016 sono state riportate 3.451 nuove diagnosi di infezione da HIV pari a 5,7 nuovi casi per 100.000 residenti.



Vedi anche:


Potrebbe interessarti
L'esperto risponde