Otto proposte di bagno a misura di pelle

27 aprile 2019

News

Otto proposte di bagno a misura di pelle



Avete mai pensato al fatto che l'acqua è uno strumento di bellezza e benessere completo e che oltre alla pulizia e all'igiene può rendere il nostro corpo pulito, rilassato, riposato e profumato?
Inoltre, a seconda dei tempi e delle temperature, possiamo utilizzare l'acqua in modi diversi e cioè come doccia, come sauna o come immersione. Per questo per ogni nostra esigenza c'è un tipo di bagno: eccovi otto proposte fra cui scegliere.

1) Rinfrescante e decongestionante


Ideale dopo una giornata al sole, dopo lungo tempo passato in ambienti troppo riscaldati o quando si ha bisogno di lenire una pelle facile all'irritazione, questo bagno ha lo scopo di ridurre la quantità di sangue nei vasi (iperemia) e l'arrossamento epidermico. Si tratta di un'immersione prolungata a temperatura non troppo calda né troppo tiepida - i gradi dovranno essere decisi in base allo stato irritativo della vostra cute -  in acqua addizionata con decotto di camomilla filtrato o di altra pianta con proprietà calmanti.

2) Contro la stanchezza


Il bagno anti-stanchezza prevede l'immersione in vasca con acqua a 37/38°C nella quale avete disciolto sali da bagno di cloruri diversi colorati e aromatizzati. Il tempo di immersione è di 10 minuti circa per recuperare energia. Se non volete un relax eccessivo ma essere in forze per una serata in compagnia lasciatevi massaggiare dall'acqua tenendo aperto il rubinetto mentre si sta in vasca o usate la doccetta per una diffusione subacquea.

3) Per conciliare il sonno

Questo bagno è ottimale per la sera perché permette una distensione totale e concilia il sonno. Va fatto in immersione con temperature calde (secondo la tolleranza, oltre i 40 °C) per almeno 15 minuti.

4) Lenire la pelle

Per il bagno emolliente ci vuole acqua con temperatura medio-calda  nella quale vengono disciolti oli da bagno, per un tempo di almeno 15 minuti. Dopo esservi asciugati è consigliata l'applicazione di crema o latte idratante.

5) Per riattivare la circolazione

Il bagno va fatto per immersione in acqua ben calda per 3/5 minuti e completato poi con una spruzzata di acqua tiepida (non fredda) su tutto il corpo. In alternativa all'immersione in vasca è possibile frizionare la pelle con una spugna asciutta un po' ruvida o un guanto di crine e per poi passare sotto la doccia con acqua a 37°C.

6) Stimolante e tonico

In questo caso la doccia è preferibile al bagno e va fatta con l'acqua a una temperatura di 37/38°C, utilizzando un detergente poco schiumoso  dall'aroma balsamico. Il tempo sotto il getto può essere di 4/5 minuti. A fine doccia è consigliata una frizione con il lenzuolo di spugna e se, lo si desidera, un massaggio con della colonia.

7) Snellente

Questo tipo di bagno, in realtà, non fa dimagrire ma per le sue caratteristiche permette un miglior assorbimento di quei cosmetici indicati per ridurre le dimensioni a livello di pelle. Questi bagni, infatti, producono una maggior irrorazione sanguigna, stimolano il ricambio, aprono i pori e utilizzano il massaggio idrico e manuale.

8) E la sauna?

Un discorso a parte merita la sauna, pratica nella quale è il sudore che evapora in ambiente molto surriscaldato (sauna finlandese) o caldo e umido (bagno turco) a pulire la pelle che, dopo una doccia rinfrescante appare distesa, morbida, con i pori puliti e i tessuti ossigenati. Questi tipi di sauna vanno fatti preferibilmente in saloni specializzati e non devono superare i 20 minuti a cui deve seguire un tempo di riposo adeguato a corpo coperto. Ricordate che è necessario bere prima della sauna e che è sconsigliata, in genere, a chi ha la pressione bassa o problemi di cuore.

Luisella Acquati

 



Vedi anche:


Ultimi articoli