Dieta da modificare con il diabete

15 settembre 2009
News

Dieta da modificare con il diabete


Molto spesso le abitudini alimentari degli individui diabetici risultano poco corrette. È quanto sottolineano i risultati di una ricerca americana, pubblicata su The Journal of the American Dietetic Association, che ha coinvolto circa 2.800 persone adulte e anziane affette da diabete di tipo 2. In particolare, lo studio ha consentito di stabilire che il 93% dei pazienti diabetici introduce nella propria dieta quantità eccessive di grassi e il 92% troppo sodio, aumentando in tal modo il rischio di patologie cardiovascolari e renali. Di contro, non soddisfacente risulterebbe l'assunzione di frutta, verdura, cereali e latte. «Per chi soffre di diabete urge una maggiore informazione relativa all'importanza dell'alimentazione per una corretta gestione della propria malattia» ha dichiarato Mara C. Vitolins, della Wake-Forest University School of Medicine del North Carolina. «I diabetici devono, da un lato, alimentarsi in maniera bilanciata e cioè introdurre la giusta quantità di calorie in base al proprio fabbisogno, così da mantenere un corretto peso corporeo, e dall'altro scegliere prodotti con un elevato valore nutrizionale. In particolare, sono da privilegiare frutta, verdura e cereali, ossia alimenti ricchi soprattutto di elementi antiossidanti e che contribuiscono al controllo dei livelli di zucchero e colesterolo nel sangue e dei valori di pressione arteriosa». (L.A.)

The Journal of the American Dietetic Association 2009, 109, 1367-1




Notizie e aggiornamenti:

Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube