DiaDay 2019: segui correttamente la terapia per il diabete? Scoprilo in farmacia

09 novembre 2019

News, Video

DiaDay 2019: segui correttamente la terapia per il diabete? Scoprilo in farmacia




Da lunedì 11 novembre a sabato 16 novembre in oltre 5.000 farmacie i pazienti diabetici avranno la possibilità di verificare gratuitamente l'aderenza alla terapia. Il DiaDay, campagna nazionale promossa da Federfarma in occasione della Giornata Mondiale del Diabete il 14 novembre, quest'anno si focalizza sull'aderenza alla terapia da parte dei pazienti affetti da diabete di tipo 1 e 2.
Quest'anno le farmacie aderenti all'iniziativa proporranno ai cittadini diabetici un questionario anonimo, convalidato dalla comunità scientifica, per valutare il grado di aderenza alla terapia prescritta dal medico. Il risultato del test sarà consegnato immediatamente al cittadino, che potrà avere anche consigli utili per gestire al meglio la malattia. «Vogliamo fornire sostegno a tutti coloro che hanno già ricevuto la diagnosi. Il DiaDay farà emergere le potenzialità di supporto al paziente con l'obiettivo di tenere sotto controllo la patologia e ridurne complicanze invalidanti e costose» sottolinea Vittorio Contarina, Vicepresidente di Federfarma e coordinatore della campagna.
Sul sito di Federfarma i cittadini possono consultare un motore di ricerca per individuare la farmacia più vicina dove recarsi per effettuare il test.

In crescita il numero di malati


Il diabete, tra le patologie croniche più diffuse su scala globale, è caratterizzato da un crescente livello di glucosio nel sangue, dovuto a malfunzionamenti nel ciclo di produzione e funzionalità dell'insulina. È possibile controllarlo prima di tutto attraverso la conoscenza dei rischi e la prevenzione. Il diabete è fortemente associato ad altri fattori di rischio cardiovascolare, quali l'ipertensione e l'ipercolesterolemia, l'eccesso ponderale e uno stile di vita sedentario. In Italia ha un impatto maggiore negli uomini rispetto alle donne, nelle fasce di popolazione socio-economiche meno sviluppate per grado di istruzione o condizione economica e nelle regioni meridionali in particolare in Sicilia e in Campania, rispetto al centro-nord.

L’importanza della aderenza alla terapia


Seguire correttamente e regolarmente la terapia per il controllo del diabete è uno dei principali fattori che concorrono al controllo della malattia e al minor rischio di complicanze. Le conseguenze della scarsa aderenza hanno un impatto negativo sulla qualità di vita e la salute del singolo paziente, ma anche socio-economiche, in quanto essa genera uno spreco di risorse del Sistema Sanitario Nazionale, in grado di incidere sull'efficacia dello stesso. Secondo l'Agenzia Italiana del Farmaco la scarsa aderenza alle prescrizioni del medico eÌ la principale causa di non efficacia delle terapie farmacologiche ed eÌ associata a un aumento degli interventi sanitari, di mortalitaÌ, con un danno sia per i pazienti che per il sistema sanitario. Maggior aderenza significa infatti minor rischio di ospedalizzazione, minori complicanze associate alla malattia, maggiore sicurezza ed efficacia dei trattamenti e riduzione dei costi.

Raccolta dei dati per le istituzioni sanitarie

«Come negli anni passati, al termine della campagna i dati saranno elaborati da un board scientifico e resi disponibili per le istituzioni sanitarie, che potranno così individuare gli interventi più opportuni per aumentare l'aderenza alla terapia, riducendo i costi per la collettività» ha affermato Marco Cossolo, presidente di Federfarma.
DiaDay 2019 ha il patrocinio di Fofi, Fnomceo, Amd, Sid, Utifar, Fenagifar, Cittadinanzattiva e Aild. È realizzata con il supporto di Edra S.p.A. La raccolta dei dati e le elaborazioni statistiche sono a cura di Promofarma, società di servizi di Federfarma. La campagna è realizzata con il contributo non condizionato di Teva Italia.

Notizie:

Vedi anche:


Ultimi articoli