Glomerulonefrite membranosa

29 agosto 2017

Glomerulonefrite membranosa



Indice


Definizione


La glomerulonefrite membranosa è una infiammazione dei glomeruli renali caratterizzata da ispessimento della membrana dei glomeruli. È molto frequente negli adulti fra i 40 e i 50 anni d'età, negli uomini 2 volte più che nelle donne. Il 20% dei pazienti va incontro a guarigione spontanea mentre per gli altri la malattia evolve con peggioramento della funzione renale, se non si interviene con le cure opportune.

Cause


Non vi sono cause riconosciute, si sa però che ad innescare il quadro patologico è una serie di reazioni immunomediate che portano, attraverso la deposizione di immunocomplessi sulla membrana basale dei capillari glomerulari, ad aumento della permeabilità della membrana stessa e conseguente proteinuria.

Sintomi

Nel 90% dei casi la glomerulonefrite membranosa si presenta con il corredo sintomatologico della sindrome nefrosica, cioè proteinuria, ipoproteinemia, iperlipidemia e ipercolesterolemia, edemi diffusi. Più raramente si osservano anche macroematuria, anomalie urinarie isolate, insufficienza renale acuta.

Diagnosi

La diagnosi, che è supportata dall'osservazione clinica e dagli esami di laboratorio, si conferma con l'esecuzione della biopsia di una lesione renale. Il referto dettagliato permette anche di individuare a quale stadio si trova la malattia.

Cure

La terapia standard prevede la somministrazione di corticosteroidi (metilprednisolone e prednisone) e farmaci citostatici (clorambucil o ciclofosfamide) alternati per 6 mesi. se ben curata dopo 10 anni la patologia si trova in remissione totale o parziale nell'80% dei pazienti.

Fonte: Rugarli. Medicina Interna sistematica. Sesta edizione - 2010 Elsevier



Vedi anche:


Ultimi articoli
Cistite
22 febbraio 2019
Patologie
Cistite
Cistite, come comportarsi
31 agosto 2018
Notizie e aggiornamenti
Cistite, come comportarsi
L'esperto risponde