Benzilpenicillina Potassica K24 Pharmaceuticals

30 novembre 2020

Benzilpenicillina Potassica K24 Pharmaceuticals



Benzilpenicillina Potassica K24 Pharmaceuticals: a cosa serve , come si usa, controindicazioni. Confezioni e formulazioni di Benzilpenicillina Potassica K24 Pharmaceuticals disponibili in commercio.


Benzilpenicillina Potassica K24 Pharmaceuticals è un farmaco a base di benzilpenicillina potassica, appartenente al gruppo terapeutico Antibatterici penicillinici. E' commercializzato in Italia da K24 Pharmaceuticals S.r.l. Sede Operativa e Commerciale



Confezioni e formulazioni di Benzilpenicillina Potassica K24 Pharmaceuticals (benzilpenicillina potassica) disponibili e foglietto illustrativo


Seleziona una delle seguenti confezioni di Benzilpenicillina Potassica K24 Pharmaceuticals (benzilpenicillina potassica) per accedere alla scheda relativa, visualizzare il prezzo e scaricare il foglietto illustrativo (bugiardino):


A cosa serve Benzilpenicillina Potassica K24 Pharmaceuticals (benzilpenicillina potassica) e perchè si usa


BENZILPENICILLINA POTASSICA K24 PHARMACEUTICALS è indicato nel trattamento di infezioni gravi causate da microrganismi penicillino G-sensibili, quando sia necessaria una rapida ed elevata penicillinemia. La terapia dovrebbe essere guidata da ricerche batteriologiche, incluse le prove di sensibilità e dalla risposta clinica.



Come usare Benzilpenicillina Potassica K24 Pharmaceuticals (benzilpenicillina potassica): posologia, dosi e modo d'uso


Per via intramuscolare o per infusione, secondo prescrizione medica. In genere la dose giornaliera per l'adulto è di 1-2 milioni di unità refratte nelle 24 ore.

Nei bambini si impiegano dosi proporzionalmente minori.

Vanno prese in considerazione le linee guida ufficiali sull'uso appropriato degli agenti antibatterici (per es. raccomandazioni nazionali).



Controindicazioni: quando non dev'essere usato Benzilpenicillina Potassica K24 Pharmaceuticals (benzilpenicillina potassica)


Ipersensibilità al principio attivo, ad altri antibiotici betalattamici quali penicilline e cefalosporine o ad uno qualsiasi degli eccipienti.



Benzilpenicillina Potassica K24 Pharmaceuticals (benzilpenicillina potassica) può essere usato durante la gravidanza e l'allattamento?


Nelle donne in stato di gravidanza e nella primissima infanzia il prodotto va somministrato nei casi di effettiva necessità sotto il diretto controllo del medico.

La Benzilpenicillina attraversa la placenta e si ritrova in piccole quantità nel latte. È opportuno esercitare cautela quando la penicillina è somministrata a donne che allattano.



Quali sono gli effetti collaterali di Benzilpenicillina Potassica K24 Pharmaceuticals (benzilpenicillina potassica)


BENZILPENICILLINA POTASSICA K24 PHARMACEUTICALS è una penicillina e come tale è una sostanza dotata di scarsa tossicità, ma con potere sensibilizzante piuttosto elevato.

Le reazioni di ipersensibilità segnalate includono: eruzioni cutanee maculopapulose, orticaria, reazioni tipo malattia da siero, inclusi brividi, febbre, edema, artralgie, anafilassi, occasionalmente con effetti letali. Raramente riscontrate, e per lo più in seguito a somministrazione endovenosa di alti dosaggi: anemia emolitica, leucopenia, trombocitopenia, neuropatia e nefropatia.

In caso di comparsa di effetti collaterali, la terapia penicillinica deve essere sospesa. Reazioni di Jarisch-Herxheimer sono state segnalate durante il trattamento della lue.

Nei trattamenti prolungati per via endovenosa (10-100 milioni di unità al giorno) si può avere, particolarmente in presenza di insufficienza renale, intossicazione da potassio, occasionalmente con effetti letali. La comparsa di iperreflessia, convulsioni e/o coma può essere un indice di questa sindrome.



Vedi patologie correlate:



Nota: Nel contenuto della scheda possono essere presenti dei riferimenti a paragrafi non riportati.

Fonte: CODIFA - L'informatore farmaceutico

Tags:

Farmaci:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa