Eprex

17 settembre 2019

Eprex





Eprex è un farmaco a base del principio attivo Epoetina Alfa, appartenente al gruppo terapeutico Antianemici, eritropoietina. E' commercializzato in Italia dall'azienda Janssen-Cilag S.p.A..


TITOLARE AIC:

Janssen-Cilag S.p.A.

MARCHIO:

Eprex

PRINCIPIO ATTIVO:

Epoetina Alfa

GRUPPO TERAPEUTICO:

Antianemici, eritropoietina


CONFEZIONI E FORMULAZIONI DISPONIBILI DI Eprex


I foglietti illustrativi di Eprex sono disponibili per le seguenti confezioni. Clicca su una delle confezioni per accedere alla scheda completa e al foglietto illustrativo (bugiardino):


A COSA SERVE Eprex (Epoetina Alfa)


EPREX è indicato per il trattamento dell'anemia sintomatica associata a insufficienza renale cronica (IRC):

  • in pazienti adulti e pediatrici di età compresa tra 1 e 18 anni in emodialisi e in pazienti adulti in dialisi peritoneale.
  • in pazienti adulti con insufficienza renale non ancora sottoposti a dialisi per il trattamento dell'anemia grave di origine renale, accompagnata da sintomi clinici nei pazienti.
EPREX è indicato in pazienti adulti in chemioterapia per tumori solidi, linfoma maligno o mieloma multiplo e a rischio di trasfusione come indicato dallo stato generale del paziente (situazione cardiovascolare, anemia preesistente all'inizio della chemioterapia) per il trattamento dell'anemia e riduzione del fabbisogno trasfusionale.

EPREX è indicato in pazienti adulti che fanno parte di un programma di predonazione per aumentare la quantità di sangue autologo Il trattamento è indicato solo in pazienti con anemia di grado moderato (concentrazione di emoglobina nell'intervallo compreso tra 10-13 g/dL [ 6,2 – 8,1 mmol/L], nessuna carenza di ferro) se le procedure di conservazione del sangue non sono disponibili o sono insufficienti in caso di intervento elettivo di chirurgia maggiore che richieda un elevato quantitativo di sangue (4 o più unità per le donne o 5 o più unità per gli uomini).

EPREX è indicato in pazienti adulti, che non presentino carenze di ferro, prima di un intervento elettivo di chirurgia ortopedica maggiore, ritenuti a elevato rischio di complicazioni da trasfusione, per ridurre l'esposizione a trasfusioni di sangue allogenico. L'uso deve essere limitato a pazienti con anemia di grado moderato (concentrazione di emoglobina nell'intervallo compreso tra 10-13 g/dL), per i quali non sia disponibile un programma di predonazione di sangue autologo, e per i quali si preveda una perdita di sangue moderata (da 900 a 1800 mL).

Eprex (Epoetina Alfa) può essere utilizzato per la cura di varie malattie e patologie come:




Ultimi articoli
L'esperto risponde