Estring

08 luglio 2020

Estring




Estring è un farmaco a base di estradiolo emiidrato, appartenente al gruppo terapeutico Estrogeni. E' commercializzato in Italia da Pfizer S.r.l..


Confezioni e formulazioni di Estring (estradiolo emiidrato) disponibili e foglietto illustrativo


Seleziona una delle seguenti confezioni di Estring (estradiolo emiidrato) per accedere alla scheda relativa, visualizzare il prezzo e scaricare il foglietto illustrativo (bugiardino):


A cosa serve Estring (estradiolo emiidrato) e perchè si usa


Trattamento della vaginite atrofica (causata dalla carenza di estrogeni) nelle donne in post-menopausa.



Come usare Estring (estradiolo emiidrato): posologia, dosi e modo d'uso


Il dispositivo vaginale Estring è un prodotto a base di solo estrogeno per uso vaginale.

Pazienti adulte e anziane (età ≥ 65 anni)

Un anello da inserire nel terzo superiore della vagina. Una volta inserito viene tenuto in vagina continuativamente per 90 giorni e sostituito con un nuovo anello secondo le esigenze. Per l'avvio e la prosecuzione del trattamento dei sintomi della post-menopausa si deve utilizzare la dose minima efficace per il periodo più breve possibile (vedere anche paragrafo 4.4). La durata massima raccomandata per la terapia continuativa è due anni.

La terapia può avere inizio in qualunque momento nelle donne con amenorrea consolidata o che presentino lunghi intervalli tra cicli spontanei. Le pazienti che vogliono passare da una preparazione sequenziale ciclica o continua a Estring devono completare il ciclo fino al verificarsi di un episodio di emorragia da interruzione, e successivamente passare al dispositivo vaginale Estring. Le pazienti che assumono una preparazione continua combinata possono iniziare la terapia in qualunque momento.

Il dispositivo vaginale Estring è una terapia locale. Nelle donne con utero integro non è necessario il trattamento progestinico (vedere comunque paragrafo 4.4, Avvertenze speciali e precauzioni di impiego, Iperplasia dell'endometrio).

Come inserire Estring in vagina

  • Scegliere una posizione comoda.
  • Con una mano divaricare le pliche cutanee attorno alla vagina.
  • Con l'altra mano comprimere l'anello facendogli assumere una forma ovale.
  • Spingere l'anello il più possibile all'interno della vagina, in alto e all'indietro, verso la zona lombare.
Come estrarre Estring

  • Scegliere una posizione comoda.
  • Inserire un dito in vagina e agganciare l'anello.
  • Estrarre delicatamente l'anello tirandolo verso il basso e in avanti.
Il foglio illustrativo incluso in ogni confezione fornisce istruzioni complete su come rimuovere e reinserire il dispositivo.

Popolazione pediatrica

L'uso del dispositivo vaginale Estring non è raccomandato nella popolazione pediatrica.



Controindicazioni: quando non dev'essere usato Estring (estradiolo emiidrato)


  • Cancro della mammella accertato, pregresso o sospetto
  • Tumori maligni estrogeno-dipendenti (es. cancro endometriale) accertati o sospetti
  • Sanguinamento genitale non diagnosticato
  • Iperplasia dell'endometrio non trattata
  • Tromboembolismo venoso pregresso o in atto (trombosi venosa profonda, embolia polmonare)
  • Disturbi trombofilici accertati (es. deficit di proteina C, proteina S o antitrombina, vedere paragrafo 4.4)
  • Malattia tromboembolica arteriosa (es. angina, infarto miocardico) recente o attiva
  • Epatopatia acuta, o anamnesi positiva per epatopatia fino a quando i test di funzione epatica non tornano alla normalità
  • Ipersensibilità ai principi attivi o ad uno qualsiasi degli eccipienti
  • Porfiria



Estring (estradiolo emiidrato) può essere usato durante la gravidanza e l'allattamento?


Gravidanza

Estring non è raccomandato durante la gravidanza e nelle donne in età fertile. Se durante il trattamento con Estring dispositivo vaginale si verifica una gravidanza, il trattamento deve essere sospeso immediatamente.

I risultati della maggior parte degli studi epidemiologici condotti finora e relativi all'esposizione accidentale del feto agli estrogeni, indicano l'assenza di effetti teratogeni o fetotossici.

Allattamento

Estring non può essere usato durante l'allattamento.



Vedi patologie correlate:



Nota: Nel contenuto della scheda possono essere presenti dei riferimenti a paragrafi non riportati.

Fonte: CODIFA - L'informatore farmaceutico




Farmaci:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube