Verolax 2,25 g a 18 supposte

Ultimo aggiornamento: 05 aprile 2017
Farmaci - Verolax

Verolax 2,25 g a 18 supposte




INDICE SCHEDA



INFORMAZIONI GENERALI


AZIENDA

Aziende Chimiche Riunite Angelini Francesco A.C.R.A.F S.p.A. - Sede Legale

MARCHIO

Verolax

CONFEZIONE

2,25 g a 18 supposte

ALTRE CONFEZIONI DI VEROLAX DISPONIBILI

PRINCIPIO ATTIVO
glicerolo

FORMA FARMACEUTICA
supposta

GRUPPO TERAPEUTICO
Lassativi, Emollienti

CLASSE
C

RICETTA
medicinale di automedicazione

SCADENZA
60 mesi

PREZZO
DISCR.


INDICAZIONI TERAPEUTICHE



A cosa serve Verolax 2,25 g a 18 supposte

Stitichezza.


CONTROINDICAZIONI



Quando non dev'essere usato Verolax 2,25 g a 18 supposte

Ipersensibilità individuale accertata verso il prodotto. Affezioni ano-rettali, rettocolite emorragica e infiammazione delle emorroidi. 


AVVERTENZE E PRECAUZIONI D'USO



Cosa serve sapere prima di prendere Verolax 2,25 g a 18 supposte

L'uso continuo dei lassativi può provocare assuefazione o danno di diverso tipo. Non usare lassativi se sono presenti dolori addominali, nausea e vomito.

Se la costipazione è ostinata consultare il medico.  


INTERAZIONI



Quali farmaci o principi attivi possono interagire con l'effetto di Verolax 2,25 g a 18 supposte

Non sono state riscontrate interazioni con altri farmaci.  


POSOLOGIA E MODO DI SOMMINISTRAZIONE



Come si usa Verolax 2,25 g a 18 supposte

Soluzione rettale: 1 o 2 contenitori monodose nelle 24 ore. In caso di stipsi ostinata si possono introdurre nel retto non più di 2 dosi contemporaneamente.

Supposte: 1 supposta al bisogno.

Non superare le dosi consigliate.  


SOVRADOSAGGIO



Cosa fare se avete preso una dose eccessiva di Verolax 2,25 g a 18 supposte

Non sono noti sintomi di sovradosaggio.


EFFETTI INDESIDERATI



Quali sono gli effetti collaterali di Verolax 2,25 g a 18 supposte

Gli unici effetti che possono riscontrarsi sono di tipo irritativo, a livello dell'area rettale. Si tratta solitamente di forme lievi, che non richiedono l'intervento del medico.  


CONSERVAZIONE



Nessuna speciale precauzione per la conservazione.


PATOLOGIE ASSOCIATE







Potrebbe interessarti
L'esperto risponde