Hyalistil

19 gennaio 2021

Hyalistil


Condividi su FacebookCondividi su LinkedInCondividi su Twitter


Cos'è Hyalistil (acido ialuronico sale sodico)


Hyalistil è un farmaco a base di acido ialuronico sale sodico, appartenente al gruppo terapeutico Cicatrizzanti. E' commercializzato in Italia da SIFI S.p.A.

Confezioni e formulazioni di Hyalistil disponibili in commercio


Selezionare una delle seguenti confezioni di Hyalistil disponibili in commercio per accedere alla scheda completa, visualizzare il prezzo e scaricare il foglietto illustrativo (bugiardino):

A cosa serve Hyalistil e perchè si usa


Trattamento sintomatico della sindrome dell'occhio secco.

Indicazioni: come usare Hyalistil, posologia, dosi e modo d'uso


Instillare nel sacco congiuntivale due gocce di collirio 3 o più volte al giorno.

Prima dell'uso assicurarsi che il contenitore monodose sia intatto.

HYALISTIL in contenitore monodose va usato solo immediatamente dopo l'apertura. L'eventuale residuo non deve essere riutilizzato.

Applicando le gocce evitare che l'estremità del contenitore venga a contatto con l'occhio o con qualsiasi altra superficie.

Controindicazioni: quando non dev'essere usato Hyalistil


Ipersensibilità verso i componenti o altre sostanze strettamente correlate dal punto di vista chimico.

Ipersensibilità verso qualsiasi componente della preparazione.

Hyalistil può essere usato durante la gravidanza e l'allattamento?


Non esistono studi adeguati e ben controllati sull'uso del medicinale in gravidanza o nell'allattamento. Pertanto il medicinale dovrebbe essere usato solo se il beneficio atteso per la madre è superiore al rischio per il feto.

Quali sono gli effetti indesiderati di Hyalistil


Non sono note reazioni avverse al farmaco né locali, né sistemiche.

Questo medicinale contiene tiomersale (un composto organomercuriale) come conservante e, quindi, possono verificarsi reazioni di sensibilizzazione (vedi sezione 4.3).

Patologie correlate:


Nota: Nel contenuto della scheda possono essere presenti dei riferimenti a paragrafi non riportati.

Fonte: CODIFA - L'informatore farmaceutico

Tags:

Farmaci:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa