Congiuntivite

29 agosto 2017

Congiuntivite



Definizione


Processo infiammatorio della congiuntiva, la sottile membrana trasparente che ricopre il bulbo oculare e la porzione interna delle palpebre. Per la sua situazione anatomica, la congiuntiva è particolarmente esposta agli agenti esterni e alle infezioni.


Cause


La congiuntivite può essere provocata da un'infezione causata da batteri, virus o funghi oppure essere dovuta a fattori allergici, sostanze chimiche o corpi estranei. La congiuntivi virali sono più frequenti di quelle batteriche e sono spesso causate da adenoviruso da herpesvirus. Le forme da funghi sono rare e si verificano soprattutto nei soggetti che usano per lungo tempo colliri a base di corticosteroidi. Le congiuntiviti allergiche sono provocate da reazioni a pollini, a polveri domestiche e ad alcune sostanze medicamentose. Infine, le congiuntiviti da agenti fisici e chimici possono essere prodotte da radiazioni ultraviolette e infrarosse, raggi X, calore, acidi, alcali, sapone, tabacco e fertilizzanti.


Sintomi

La sintomatologia è caratterizzata da forte arrossamento della congiuntiva (iperemia), aumento delle secrezioni, senso di prurito e di corpo estraneo, fastidio per la luce.


Diagnosi

La diagnosi di congiuntivite viene effettuata dal medico sulla base dei sintomi e dell'esame obiettivo. L'esame dell'occhio può essere condotto l'aiuto di una lampada a fessura.


Cure

La terapia è locale e consiste nell'uso di colliri o pomate. Gli antibiotici sono utili solo nelle congiuntiviti batteriche, tuttavia, poiché queste sono difficilmente distinguibili da quelle virali, unguenti oftalmici a basa di antibiotici, a volte in associazione con costicosteroidi, vengono generalmente prescritti in tutte le forme di congiuntivite infettiva. Se la congiuntivite è causata da fattori allergici, alcune gocce di corticosteroidi sono utili per ridurre l'infiammazione e alleviare il prurito. Occorre fare attenzione alle congiuntivite da herpervirus, poiché in questo caso i corticosteroidi possono peggiorare la malattia, portando anche a ulcerazioni e perforazione corneale.


Cure complementari

Il mirtillo nero è ricco di bioflavonoidi che contribuiscono a ridurre l'infiammazione e l'irritazione degli occhi. L'echinacea e il sigillo d'oro stimolano la funzionalità del sistema immunitario e possono quindi essere utili per favorire la guarigione da tutti i tipi di infezione. Disponibili anche rimedi omeopatici. In caso di presenza di pus, forte fastidio o dolore è tuttavia indispensabile ricorrere al medico.


Alimentazione

Da eliminare dalla dieta tutti gli alimenti raffinati come lo zucchero. Consigliata una dieta ricca di verdure e frutta, che contengono molte fibre e vitamine A e C, entrambe utili per il sistema immunitario.


Vedi anche:


Potrebbe interessarti
Influenza, al via la stagione 2018-2019: proteggersi con il vaccino
Malattie infettive
12 novembre 2018
Notizie e aggiornamenti
Influenza, al via la stagione 2018-2019: proteggersi con il vaccino
Vaccinazione antinfluenzale gratuita estesa ad altre categorie
Malattie infettive
26 ottobre 2018
Notizie e aggiornamenti
Vaccinazione antinfluenzale gratuita estesa ad altre categorie
Pertosse
Malattie infettive
10 settembre 2018
Patologie
Pertosse
L'esperto risponde