Ideos

30 settembre 2020

Ideos



Ideos (calcio carbonato + colecalciferolo): Integratori minerali, Antiacidi Calcio. A cosa serve Ideos, come si usa, controindicazioni, confezioni e formulazioni disponibili, foglietto illustrativo.

Ideos è un farmaco a base di calcio carbonato + colecalciferolo, appartenente al gruppo terapeutico Integratori minerali, Antiacidi Calcio. E' commercializzato in Italia da Pharmaday Pharmaceutical S.r.l. Unipersonale.


Confezioni e formulazioni di Ideos (calcio carbonato + colecalciferolo) disponibili e foglietto illustrativo


Seleziona una delle seguenti confezioni di Ideos (calcio carbonato + colecalciferolo) per accedere alla scheda relativa, visualizzare il prezzo e scaricare il foglietto illustrativo (bugiardino):


A cosa serve Ideos (calcio carbonato + colecalciferolo) e perchè si usa


  • Correzione della carenza combinata di vitamina D e calcio nell'anziano.
  • Apporto di vitamina D e calcio come integrazione della terapia specifica per il trattamento dell'osteoporosi in pazienti con carenza combinata di vitamina D e calcio stabilita, oppure in pazienti con rischio elevato di tale carenza.



Come usare Ideos (calcio carbonato + colecalciferolo): posologia, dosi e modo d'uso


Da usare solo negli adulti.

Posologia

Masticare o sciogliere in bocca le compresse.

Una compressa due volte al giorno.

Modo di somministrazione

Uso orale



Controindicazioni: quando non dev'essere usato Ideos (calcio carbonato + colecalciferolo)


  • Ipersensibilità al principio attivo o ad uno qualsiasi degli eccipienti.
  • Questo prodotto contiene olio di soia parzialmente idrogenato. I pazienti allergici alle arachidi o alla soia non devono assumere questo medicinale.
  • Ipercalciemia, ipercalciuria e patologie e/o condizioni che portano a ipercalcemia e/o ipercalciuria (ad es. mieloma, metastasi ossee, iperparatiroidismo primario).
  • Calcoli renali (nefrolitiasi, nefrocalcinosi).
  • Ipervitaminosi D.
  • Insufficienza renale.



Ideos (calcio carbonato + colecalciferolo) può essere usato durante la gravidanza e l'allattamento?


Questo medicinale può essere usato durante la gravidanza e l'allattamento. Tuttavia, la dose quotidiana non deve superare i 1500 mg di calcio e le 600 UI di vitamina D3.

In gravidanza si deve evitare un sovradosaggio di colecalciferolo:

  • è stato dimostrato che il sovradosaggio di vitamina D durante la gravidanza produce effetti teratogeni negli animali;
  • nella donna in gravidanza si deve evitare un sovradosaggio di vitamina D, poichè un permanente stato di ipercalcemia può portare a ritardo fisico e mentale, stenosi aortica sopravalvolare e retinopatia nel bambino.
Esistono comunque diversi rapporti su casi di somministrazione di dosi molto elevate a donne ipoparatiroidee, con nascita di bambini normali.

La vitamina D e i suoi metaboliti passano nel latte materno e questo effetto deve essere tenuto in considerazione in caso di somministrazione addizionale di vitamina D al bambino.



Vedi patologie correlate:



Nota: Nel contenuto della scheda possono essere presenti dei riferimenti a paragrafi non riportati.

Fonte: CODIFA - L'informatore farmaceutico




Farmaci:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube