Lidocaina Cloridrato Ogna

25 ottobre 2020

Lidocaina Cloridrato Ogna



Lidocaina Cloridrato Ogna: a cosa serve , come si usa, controindicazioni. Confezioni e formulazioni di Lidocaina Cloridrato Ogna disponibili in commercio.


Lidocaina Cloridrato Ogna è un farmaco a base di lidocaina cloridrato, appartenente al gruppo terapeutico Anestetici locali. E' commercializzato in Italia da Giovanni Ogna e Figli S.r.l.


Confezioni e formulazioni di Lidocaina Cloridrato Ogna (lidocaina cloridrato) disponibili e foglietto illustrativo


Seleziona una delle seguenti confezioni di Lidocaina Cloridrato Ogna (lidocaina cloridrato) per accedere alla scheda relativa, visualizzare il prezzo e scaricare il foglietto illustrativo (bugiardino):


A cosa serve Lidocaina Cloridrato Ogna (lidocaina cloridrato) e perchè si usa


Anestetico locale della mucosa orale.

Desensibilizzante della mucosa orale prima delle iniezioni.



Come usare Lidocaina Cloridrato Ogna (lidocaina cloridrato): posologia, dosi e modo d'uso


A discrezione del Medico Specialista.

Da applicarsi su mucosa asciutta massaggiando leggermente con la punta di un dito.

La dose massima applicabile negli adulti non deve superare i 4 g di pasta pari a 200 mg di Lidocaina cloridrato.

Nei bambini tra i 4/12 anni ogni singola dose non deve superare i 5 mg/kg di lidocaina.



Controindicazioni: quando non dev'essere usato Lidocaina Cloridrato Ogna (lidocaina cloridrato)


Ipersensibilità nota verso i componenti del prodotto in particolare verso gli anestetici locali di tipo amidico (Mepivacaina, Prilocaina).

Controindicato nei bambini al di sotto dei quattro anni.



Lidocaina Cloridrato Ogna (lidocaina cloridrato) può essere usato durante la gravidanza e l'allattamento?


Utilizzare solo in caso di effettiva necessità e sotto controllo del Medico.



Quali sono gli effetti collaterali di Lidocaina Cloridrato Ogna (lidocaina cloridrato)


La comparsa di segni sistemici, assai rara per questa forma farmaceutica usata per via topica, possono apparire solo per eccessivo dosaggio o per troppo rapido assorbimento, ipersensibilità o ridotta tolleranza.

Il medico prenderà nota degli effetti indesiderati non descritti.



Vedi patologie correlate:



Nota: Nel contenuto della scheda possono essere presenti dei riferimenti a paragrafi non riportati.

Fonte: CODIFA - L'informatore farmaceutico




Farmaci:
Ultimi articoli
Orticaria, come riconoscerla
31 agosto 2020
Notizie e aggiornamenti
Orticaria, come riconoscerla
Meduse: le strategie giuste se si viene colpiti
17 agosto 2020
Notizie e aggiornamenti
Meduse: le strategie giuste se si viene colpiti
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa