Mag-2

21 gennaio 2020

Mag-2




Mag-2 è un farmaco a base di magnesio pidolato, appartenente al gruppo terapeutico Deprimenti del sistema nervoso. E' commercializzato in Italia da Sanofi S.p.A..


Confezioni e formulazioni di Mag-2 (magnesio pidolato) disponibili


Seleziona una delle seguenti confezioni di Mag-2 (magnesio pidolato) per accedere alla scheda relativa, visualizzare il prezzo e scaricare il foglietto illustrativo (bugiardino):


A cosa serve Mag-2 (magnesio pidolato) e perchè si usa


Stati carenziali di magnesio.



Come usare Mag-2 (magnesio pidolato): posologia, dosi e modo d'uso


Posologia

Solo per adulti: 3 flaconcini o 3 bustine monodose di soluzione o 2 bustine di polvere al giorno.

Popolazione pediatrica

Nei bambini, la posologia potrà essere stabilita dal medico previamente consultato.

Attenzione: usare solo per brevi periodi di trattamento.

Istruzioni per l'uso

MAG2 1,5 g/10 ml soluzione orale:

È opportuno agitare prima dell'uso. Per aprire il flaconcino ruotare la parte superiore e staccarla. Assumere il contenuto del flaconcino tal quale o diluirlo in acqua.

MAG2 2,25 g polvere per soluzione orale:

Sciogliere il contenuto di una bustina in acqua.



Controindicazioni: quando non dev'essere usato Mag-2 (magnesio pidolato)


Ipersensibilità al principio attivo o ad uno qualsiasi degli eccipienti.

Grave insufficienza renale (clearance della creatinina inferiore a 30 mL/min).

Da non somministrare nei soggetti sottoposti a terapia digitalica.



Mag-2 (magnesio pidolato) può essere usato durante la gravidanza e l'allattamento?


Sono disponibili dati limitati sull'uso di MAG2 in donne in gravidanza. Tuttavia, non è possibile trarre conclusioni sul fatto che l'uso di MAG2 sia sicuro durante la gravidanza. MAG2 può essere usato durante la gravidanza solo se i potenziali benefici per la madre superano i potenziali rischi, compresi quelli per il feto.

Il magnesio è considerato compatibile con l'allattamento.



Quali sono gli effetti collaterali di Mag-2 (magnesio pidolato)


La seguente convenzione è stata utilizzata per la classificazione degli effetti indesiderati:

molto comune ≥ 1/10; comune ≥ 1/100 e < 1/10; non comune ≥ 1/1000 e < 1/100; raro ≥ 1/10.000 e < 1/1.000); molto raro < 1/10.000 e non nota (la frequenza non può essere definita sulla base dei dati disponibili).

Patologie gastrointestinali:

Frequenza non nota: disturbi gastrointestinali, diarrea, dolori addominali.

Patologie della cute e del tessuto sottocutaneo:

Frequenza non nota: reazioni cutanee.

Disturbi del sistema immunitario:

Frequenza non nota: ipersensibilità.

Sono stati segnalati casi eccezionali di intolleranza individuale al magnesio, che possono essere trattati con antistaminici per via orale o parenterale.

Segnalazione delle reazioni avverse sospette

La segnalazione delle reazioni avverse sospette che si verificano dopo l'autorizzazione del medicinale è importante, in quanto permette un monitoraggio continuo del rapporto beneficio/rischio del medicinale. Agli operatori sanitari è richiesto di segnalare qualsiasi reazione avversa sospetta tramite il sistema nazionale di segnalazione all'indirizzo https://www.aifa.gov.it/web/guest/content/segnalazioni-reazioni-avverse.



Mag-2 (magnesio pidolato) è utilizzato per la cura delle seguenti patologie:



Nota: Nel contenuto della scheda possono essere presenti dei riferimenti a paragrafi non riportati.

Fonte: CODIFA - L'informatore farmaceutico




Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube