Miovisin

23 gennaio 2021

Miovisin


Condividi su FacebookCondividi su LinkedInCondividi su Twitter


Cos'è Miovisin (acetilcolina cloruro)


Miovisin è un farmaco a base di acetilcolina cloruro, appartenente al gruppo terapeutico Antiglaucoma. E' commercializzato in Italia da Polifarma S.p.A.

Confezioni e formulazioni di Miovisin disponibili in commercio


Selezionare una delle seguenti confezioni di Miovisin disponibili in commercio per accedere alla scheda completa, visualizzare il prezzo e scaricare il foglietto illustrativo (bugiardino):

A cosa serve Miovisin e perchè si usa


Miovisin è indicato come preparazione per esclusivo uso locale di irrigazione intraoculare in corso di interventi chirurgici oftalmici ove è richiesta una azione miotica.

Indicazioni: come usare Miovisin, posologia, dosi e modo d'uso


Miovisin è un medicinale per esclusivo uso intraoculare.

Posologia

Nella maggior parte dei casi, da 0,5 a 2,0 ml (da una porzione all'intero contenuto della fiala) sono sufficienti a produrre una soddisfacente miosi.

In seguito alla somministrazione della soluzione all'1%, la miosi avviene rapidamente e persiste fino a circa 20 minuti.

Modo di somministrazione

Instillare nella camera anteriore dell'occhio, in corso di interventi chirurgici, una soluzione preparata fresca.

Il medicinale ricostituito è una soluzione chiara e incolore. La soluzione acquosa di acetilcolina è instabile per cui deve essere preparata subito prima del suo utilizzo.

Controindicazioni: quando non dev'essere usato Miovisin


Ipersensibilità al principio attivo o ad uno qualsiasi degli eccipienti.

Generalmente controindicato in gravidanza (vedere paragrafo 4.6.).

Miovisin può essere usato durante la gravidanza e l'allattamento?


La sicurezza e l'efficacia di Miovisin durante la gravidanza e l'allattamento non è stata dimostrata.

Nella donna in stato di gravidanza il prodotto può essere somministrato soltanto in caso di effettiva necessità e sotto il diretto controllo del medico.

Quali sono gli effetti indesiderati di Miovisin


Effetti avversi oculari (Patologie dell'occhio) in seguito all'applicazione locale di esteri della colina nell'occhio, includono:
  • Opacità corneale, edema corneale scompensato, cheratopatia bollosa persistente, irite post operatoria. Come per tutti i miotici, in soggetti particolarmente sensibili, può molto raramente verificarsi distacco di retina.
  • Atrofia dell'iride (in seguito ad eccessive concentrazioni di acetilcolina).
  • Opacità transitoria del cristallino (in seguito ad instillazione intraoculare) che è stata attribuita all'effetto osmotico del 5% di mannitolo, presente nel preparato somministrato.
Patologie cardiache
  • Grave bradicardia, ed ipotensione, vampate di calore (raramente, dopo instillazione intra-oculare)
Patologie respiratorie, toraciche e mediastiniche
  • Difficoltà a respirare
Patologie sistemiche e condizioni relative alla sede di somministrazione
  • Sudorazione
Segnalazione delle reazioni avverse sospette

La segnalazione delle reazioni avverse sospette che si verificano dopo l'autorizzazione del medicinale è importante, in quanto permette un monitoraggio continuo del rapporto beneficio/rischio del medicinale. Agli operatori sanitari è richiesto di segnalare qualsiasi reazione avversa sospetta tramite il sistema nazionale di segnalazione all'indirizzo www.agenziafarmaco.gov.it/it/responsabili.

Patologie correlate:


Nota: Nel contenuto della scheda possono essere presenti dei riferimenti a paragrafi non riportati.

Fonte: CODIFA - L'informatore farmaceutico

Tags:

Farmaci:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa