Nicorette

23 febbraio 2020

Nicorette




Nicorette è un farmaco a base di nicotina, appartenente al gruppo terapeutico Disassuefanti. E' commercializzato in Italia da Johnson & Johnson S.p.A..


Confezioni e formulazioni di Nicorette (nicotina) disponibili e foglietto illustrativo


Seleziona una delle seguenti confezioni di Nicorette (nicotina) per accedere alla scheda relativa, visualizzare il prezzo e scaricare il foglietto illustrativo (bugiardino):


A cosa serve Nicorette (nicotina) e perchè si usa


Trattamento per la disassuefazione dal tabagismo. Allevia i sintomi di astinenza. Aiutaa ridurre la dipendenza dal fumo e, di conseguenza, ilnumero delle sigarette fumate.



Come usare Nicorette (nicotina): posologia, dosi e modo d'uso


Posologia

Adulti ed anziani

La dose è ad libitum, cioè da definirsi su base individuale, a seconda della necessità che il paziente ha di ridurre i sintomi da a stinenza associati alla sospensione del fumo.

NICORETTEdeve essere usato quando il paziente sente l'esigenza di fumare una sigaretta o quando compaiono altri sintomi da astinenza.

NICORETTE 10 mg soluzione per inalazione

Per controllare efficientemente i sintomi di astinenza associati all'interruzione del fumo, da non meno di 6 contenitori al giorno a non più di 12 contenitori al giorno.

NICORETTE 15 mg soluzione per inalazione

Per controllare efficientemente i sintomi di astinenza associati all'interruzione del fumo, da non meno di 3 contenitori al giorno a non più di 6 contenitori al giorno.

NICORETTE dovrebbe essere usato come una sigaretta in modo da mimare la gestualità legata all'abitudine di fumare.

Studi provano che differenti tecniche di inalazione danno effetti simili, inalazione profonda (modo del fumatore di sigarette) o un'aspirazione poco profonda (modo del fumatore di pipa). La quantità di nicotina che si libera da una aspirazione è inferiore di quella proveniente dal fumo di sigaretta.

Se il sollievo dalla voglia non è sufficiente, aumentare la frequenza e/o le dimensioni delle boccate.

Ogni cartuccia da 10 mg sostituisce circa 3-4 sigarette.

Ogni cartuccia da 15 mg sostituisce circa 7-8 sigarette.

Il numero, la frequenza, il tempo di inalazione/aspirazione e la tecnica variano individualmente.

La quantità di nicotina liberata da NICORETTEpuò essere diminuita in un ambiente freddo. Perciò nondovrebbe essere usata al di sotto dei 15°C.

La durata consigliata del trattamento è di 3 mesi. Dopo tale periodo si dovrà gradualmente ridurre la dose giornaliera nel corso delle successive 6-8 settimane.

Il medicinale non deve essere usato per più di 6 mesi.

Popolazione pediatrica

La sicurezza e l'efficacia nei bambini e negli adolescenti con meno di 18 anni di età non è stata ancora stabilita.

Modo di somministrazione

Via inalatoria.



Controindicazioni: quando non dev'essere usato Nicorette (nicotina)


Ipersensibilità alla nicotina o ad uno qualsiasi degli eccipienti

NICORETTE non va somministrato nei seguenti casi:

  • infarto miocardico recente (entro 3 mesi);
  • angina pectoris instabile o aggravata;
  • angina di Prinzmetal;
  • aritimia cardiaca grave;
  • ictus acuto;
  • bambini e adolescenti con meno di 18 anni;
  • gravidanza ed allattamento (vedere paragrafo 4.6);
  • soggetti non fumatori.



Nicorette (nicotina) può essere usato durante la gravidanza e l'allattamento?


Gravidanza

Gli effetti dannosi del fumo di sigaretta durante la gravidanza e sulla salute del feto sono stati chiaramente identificati ed includono basso peso alla nascita, aumento del rischio di aborto spontaneo, aumento della mortalità neonatale.

Specifici effetti di NICORETTE sullo sviluppo del feto sono sconosciuti. La nicotina arriva al feto e influenza il suo apparato cardio-respiratorio.L'effetto sulla circolazione è dose-dipendente.

Si consiglia quindi alle fumatrici di cercare di smettere di fumare senza l'uso di farmaci.

Sono stati riportati casi di aborto spontaneo durante la terapia; come per il fumo, non si puo' escludere che la nicotina possa contribuire al verificarsi di questa evenienza.

Nicorette è sconsigliato durante il travaglio e il parto. Gli effetti della nicotina sulla madre o sul feto durante il travaglio sono sconosciuti.

Allattamento

L'effetto del medicinale nei bambini che vengono allattati non è stato esaminato. La nicotina passa liberamente nel latte materno; il rapporto latte-plasma è dell'ordine di 2.9. Un neonato elimina la nicotina per mezzo del primo passaggio epatico comunque l'efficienza della rimozione è più bassa alla nascita. Si presume che con l'uso corretto di NICORETTE le concentrazioni di nicotina nel latte materno siano più basse di quelle ottenute con il fumo di sigaretta, in quanto con la terapia sostitutiva le concentrazioni di nicotina nel plasma materno sono generalmente ridotte.


Nota: Nel contenuto della scheda possono essere presenti dei riferimenti a paragrafi non riportati.

Fonte: CODIFA - L'informatore farmaceutico


Farmaci:


Ultimi articoli
Antibiotico, sì o no?
16 gennaio 2020
Quiz e test della salute
Antibiotico, sì o no?
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube