Pserocina Nasale

05 aprile 2020

Pserocina Nasale




Pserocina Nasale è un farmaco a base di mupirocina calcica, appartenente al gruppo terapeutico Decongestionanti. E' commercializzato in Italia da Farma Group S.r.l..


Confezioni e formulazioni di Pserocina Nasale (mupirocina calcica) disponibili e foglietto illustrativo


Seleziona una delle seguenti confezioni di Pserocina Nasale (mupirocina calcica) per accedere alla scheda relativa, visualizzare il prezzo e scaricare il foglietto illustrativo (bugiardino):


A cosa serve Pserocina Nasale (mupirocina calcica) e perchè si usa


PSEROCINA NASALE è indicato per l'eliminazione della colonizzazione nasale di stafilococchi, compreso Staphylococcus aureus meticillino-resistente (SAMR), negli adulti, negli adolescenti e nei bambini a partire da un anno di età.



Come usare Pserocina Nasale (mupirocina calcica): posologia, dosi e modo d'uso


Posologia

Adulti (compresi gli anziani) e bambini a partire da un anno di età:

Applicare PSEROCINA NASALE due-tre volte al giorno sulla parte anteriore delle narici.

Popolazione pediatrica:

Bambini <1 anno:

La sicurezza e l'efficacia di PSEROCINA NASALE nei bambini di età inferiore a un anno non sono state stabilite. Non ci sono dati disponibili.

Compromissione renale:

Non è necessario alcun aggiustamento posologico.

Compromissione epatica:

Non è necessario alcun aggiustamento posologico.

Modo di somministrazione

Uso topico.

Applicare una piccola quantità di unguento, approssimativamente di dimensioni pari alla testa di un fiammifero, sul dito mignolo e applicarla all'interno di ciascuna narice. Chiudere le narici facendo pressione su entrambi i lati del naso in modo che l'unguento possa distribuirsi uniformemente all'interno di ciascuna narice. Per applicare l'unguento, è possibile utilizzare un bastoncino di cotone anziché il dito mignolo, in particolare nei bambini o nei malati gravi.

Normalmente la colonizzazione nasale dovrebbe essere eliminata entro 5–7 giorni dall'avvio del trattamento ed essere verificata mediante analisi microbiologiche.



Controindicazioni: quando non dev'essere usato Pserocina Nasale (mupirocina calcica)


Ipersensibilità al principio attivo o ad uno qualsiasi degli eccipienti.

I neonati non devono essere trattati con PSEROCINA NASALE per evitare che il prodotto venga aspirato nella trachea.



Pserocina Nasale (mupirocina calcica) può essere usato durante la gravidanza e l'allattamento?


Gravidanza

Gli studi di riproduzione con mupirocina negli animali non hanno evidenziato danni al feto (vedere paragrafo 5.3). Poiché non vi sono esperienze cliniche sull'uso in gravidanza, PSEROCINA NASALE deve essere usato durante la gravidanza solo se i potenziali benefici superano i possibili rischi del trattamento.

Allattamento

Esistono informazioni insufficienti sull'escrezione di mupirocina/metaboliti nel latte materno.

Come con altri trattamenti topici, l'esposizione sistemica per le donne in allattamento dovrebbe essere minima. PSEROCINA NASALE deve essere usato durante l'allattamento solo se il potenziale beneficio per la madre supera il possibile rischio per il bambino.

Fertilità

Non ci sono dati sugli effetti della mupirocina sulla fertilità umana. Gli studi condotti sui ratti non hanno evidenziato effetti sulla fertilità (vedere paragrafo 5.3).



Vedi patologie correlate:



Nota: Nel contenuto della scheda possono essere presenti dei riferimenti a paragrafi non riportati.

Fonte: CODIFA - L'informatore farmaceutico


Farmaci:


Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube