Finadyne Transdermal 50 mg/ml soluzione pour-on per bovini flacone da 250 ml

04 dicembre 2020
Prodotti veterinari - Scheda Finadyne Transdermal

Finadyne Transdermal 50 mg/ml soluzione pour-on per bovini flacone da 250 ml



TITOLARE:

Intervet

CONCESSIONARIO:

MSD Animal Health S.r.l.

MARCHIO

Finadyne Transdermal

CONFEZIONE

50 mg/ml soluzione pour-on per bovini flacone da 250 ml

FORMA FARMACEUTICA
flaconi iniettabili

ALTRE CONFEZIONI DI FINADYNE TRANSDERMAL DISPONIBILI

PRINCIPIO ATTIVO
flunixina sale di meglumina

GRUPPO TERAPEUTICO
Agenti antinfiammatori

RICETTA
ricetta medica in triplice copia non ripetibile

SCADENZA
24 mesi

PREZZO
118,00 €

INDICAZIONI

A cosa serve Finadyne Transdermal 50 mg/ml soluzione pour-on per bovini flacone da 250 ml

per la riduzione della piressia associata alla malattia respiratoria bovina. Per la riduzione della piressia associata alla mastite acuta. Per la riduzione del dolore e della zoppia associati a flemmone interdigitale, dermatite interdigitale e dermatite digitale.

MODO D'USO

Come si usa Finadyne Transdermal 50 mg/ml soluzione pour-on per bovini flacone da 250 ml

uso pour-on. Per applicazione singola. La dose raccomandata per il trattamento è pari a 3,33 mg di flunixina/kg di peso corporeo (equivalente a 1 ml/15 kg di peso corporeo).La camera di dosaggio del flacone è calibrata in kg di peso corporeo. Per assicurare la somministrazione della dose corretta, il peso corporeo deve essere determinato il più accuratamente possibile.

AVVERTENZE

applicare solo su cute asciutta ed evitare il contatto con l'acqua per le 6 ore successive al trattamento. In caso di infezioni batteriche, deve essere presa inconsiderazione una concomitante terapia antibiotica.
Precauzioni speciali per l'impiego negli animali: è noto che l'impiego di farmaci antinfiammatori non steroidei (FANS) può potenzialmente ritardare il parto attraverso un effetto tocolitico per inibizione delle prostaglandine che danno inizio al meccanismo del parto. L'uso del prodotto nel periodo immediatamente successivo al parto può interferire con l'involuzione uterina e con l'espulsione delle membrane fetali, portando a ritenzione placentare. Non sono stati condotti studi sulla sicurezza nei tori destinati alla riproduzione. Studi di laboratorio sui ratti non hanno mostrato alcuna evidenza di tossicità riproduttiva. Usare solo conformemente alla valutazione del rapporto rischio-beneficio del veterinario responsabile. L'uso in vitelli lattanti e in animali anziani può comportare ulteriori rischi. Se tale uso non può essere evitato, gli animali possono richiedere un dosaggio ridotto e un'attenta gestione clinica. Applicare solo su cute integra.
Data la possibilità di contaminazione crociata degli animali non trattati con questo prodotto a causa del leccamento (“grooming”), gli animali trattati devono essere tenuti separati dagli animali non trattati per un tempo pari a quello di attesa. Il mancato rispetto di questa raccomandazione può portare a residui negli animali non trattati.



Data ultimo aggiornamento scheda: 03/11/2020

Fonte: CODIFA - L'informatore farmaceutico




Tags:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa