Reparilexin

15 gennaio 2021

Reparilexin


Condividi su FacebookCondividi su LinkedInCondividi su Twitter


Cos'è Reparilexin (escina)


Reparilexin è un farmaco a base di escina, appartenente al gruppo terapeutico Capillaroprotettori. E' commercializzato in Italia da Meda Pharma S.p.A.

Confezioni e formulazioni di Reparilexin disponibili in commercio


Selezionare una delle seguenti confezioni di Reparilexin disponibili in commercio per accedere alla scheda completa, visualizzare il prezzo e scaricare il foglietto illustrativo (bugiardino):

A cosa serve Reparilexin e perchè si usa


Sintomi attribuibili ad insufficienza venosa; stati di fragilità capillare.

Indicazioni: come usare Reparilexin, posologia, dosi e modo d'uso


Per la somministrazione orale negli adulti, che serve per una terapia d'attacco, le dosi sono di 1 compressa rivestita da 40 mg, tre volte al giorno. Per un ulteriore periodo di mantenimento oppure nelle forme morbose più lievi o nel trattamento degli adolescenti, le dosi sono di 1 compressa rivestita da 40 mg 1 volta al giorno, dopo i pasti, con un poco di liquido, salvo diversa prescrizione medica.

Controindicazioni: quando non dev'essere usato Reparilexin


Ipersensibilità al principio attivo o ad uno qualsiasi degli eccipienti.

Affezioni emolitiche, edemi generalizzati di origine cardiaca, renale e discrasica. Insufficienza renale, shock renale, pregresse affezioni renali.

Pazienti a rischio trombotico; donne che fanno uso di contraccettivi orali.

Reparilexin può essere usato durante la gravidanza e l'allattamento?


Nello stato gravidico non esistono controindicazioni manifeste, tuttavia si ritiene opportuno escludere l'uso del farmaco nei primi tre mesi di gravidanza e durante l'allattamento.

Quali sono gli effetti indesiderati di Reparilexin


Sono stati segnalati rari casi di disturbi digestivi. In alcuni casi possono comparire reazioni allergiche acute (orticaria).

Segnalazione delle reazioni avverse sospette

La segnalazione delle reazioni avverse sospette che si verificano dopo l'autorizzazione del medicinale è importante, in quanto permette un monitoraggio continuo del rapporto beneficio/rischio del medicinale. Agli operatori sanitari è richiesto di segnalare qualsiasi reazione avversa sospetta tramite il sistema nazionale di segnalazione all'indirizzo www.agenziafarmaco.gov.it/it/responsabili.

Patologie correlate:


Nota: Nel contenuto della scheda possono essere presenti dei riferimenti a paragrafi non riportati.

Fonte: CODIFA - L'informatore farmaceutico

Tags:

Farmaci:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa