Twice

01 marzo 2024

Twice


Tags:


Cos'è Twice (morfina solfato)


Twice è un farmaco a base di morfina solfato, appartenente al gruppo terapeutico Analgesici oppioidi. E' commercializzato in Italia da Ethypharm Italy S.r.l

Confezioni e formulazioni di Twice disponibili in commercio


Selezionare una delle seguenti confezioni di Twice disponibili in commercio per accedere alla scheda completa, visualizzare il prezzo e scaricare il foglietto illustrativo (bugiardino):

A cosa serve Twice e perchè si usa



Indicazioni: come usare Twice, posologia, dosi e modo d'uso


Obiettivi e interruzione del trattamento

Prima di iniziare il trattamento con TWICE, deve essere concordata con il paziente una strategia di trattamento che comprenda la durata e gli obiettivi dello stesso e un piano per la conclusione del trattamento, in accordo con le linee guida per la gestione del dolore. Durante il trattamento, deve essere previsto un contatto frequente tra il medico e il paziente al fine di valutare la necessità di proseguire il trattamento, considerare l'interruzione del trattamento e, se necessario, adeguare la posologia. Quando un paziente non necessita più della terapia con TWICE, può essere consigliabile ridurre la dose gradualmente per prevenire i sintomi di astinenza. In assenza di un adeguato controllo del dolore, deve essere considerata la possibilità di iperalgesia, tolleranza e progressione della malattia di base (vedere paragrafo 4.4).

Posologia

Adulti

Il trattamento va iniziato con 1 o 2 capsule da 10 mg due volte al giorno.

Si raccomandano 2 somministrazioni al giorno con un intervallo di 12 ore tra l'una e l'altra.

Le dosi variano a seconda della gravità dei dolori e dei trattamenti analgesici precedenti.

Negli anziani e debilitati la dose iniziale è inferiore (vedere paragrafo 4.4).

In caso di dolori persistenti o di insorgenza di tolleranza all'effetto analgesico della morfina, la posologia può essere aumentata con capsule da 10 mg, 30 mg, 60 mg e 100 mg, in un'unica somministrazione separatamente o congiuntamente a seconda delle necessità per il raggiungimento del dosaggio ottimale.

Rispettare l'intervallo di 12 ore tra una somministrazione e l'atra.

In caso di trattamento con morfina somministrata per via orale in formulazioni a rilascio immediato non è necessario modificare la posologia giornaliera di TWICE. Si raccomanda di rispettare l'intervallo di 12 ore tra una somministrazione e l'altra.

In caso di trattamento con morfina per via parenterale, la posologia deve essere aumentata fino a compensare la diminuzione dell'effetto analgesico dovuta alla minore biodisponibilità delle formulazioni orali. L'aumento della posologia può variare dal 50% al 100% circa. Il dosaggio utile dovrà essere determinato secondo le necessità individuali del paziente, possibilmente utilizzando una formulazione di morfina liquida.

Durata del trattamento

La durata del trattamento varia in rapporto all'intensità della sintomatologia dolorosa ed al tipo di patologia.

TWICE non deve essere usato più a lungo del necessario.



Per i pazienti con difficoltà di deglutizione, è possibile somministrare il contenuto delle capsule tramite sonda gastrica.

Controindicazioni: quando non dev'essere usato Twice


TWICE è controindicato in caso di:
  • ipersensibilità alla morfina e ai suoi derivati o ad uno qualsiasi degli eccipienti;
  • addome acuto;
  • ileo paralitico;
  • ritardato svuotamento gastrico;
  • epatopatie acute; grave insufficienza epatica;
  • stati di depressione del S.N.C.;
  • alcoolismo acuto e delirium tremens;
  • traumatismi cranici e ipertensione endocranica;
  • stati convulsivi;
  • depressione respiratoria;
  • asma bronchiale;
  • grave scompenso cardiaco destro;
  • aritmie cardiache;
  • contemporanea assunzione di inibitori delle monoamminoossidasi ed entro due settimane dall'interruzione del trattamento con gli stessi (vedere paragrafo 4.5).

Twice può essere usato durante la gravidanza e l'allattamento?


Fertilità

Studi su animali hanno dimostrato che la morfina può ridurre la fertilità (vedere paragrafo 5.3).

Gravidanza

TWICE non è raccomandato in gravidanza. TWICE deve essere somministrato solo dopo un'attenta valutazione dei benefici e dei rischi. Può provocare depressione respiratoria e sindrome d'astinenza nel neonato, che pertanto va attentamente monitorato.

Il trattamento può includere una terapia oppioide e di supporto. L'uso di TWICE deve essere evitato in prossimità del parto.

Allattamento

I sali di morfina sono escreti nel latte materno. Pertanto, nelle donne che allattano con latte materno, occorre una attenta valutazione del rapporto beneficio/rischio.

Patologie correlate:


Nota: Nel contenuto della scheda possono essere presenti dei riferimenti a paragrafi non riportati.

Fonte: CODIFA - L'informatore farmaceutico



Farmaci e integratori:

...e inoltre su Dica33:
Ultimi articoli
Malattie cardiovascolari: i fattori di rischio del terzo millennio
Cuore circolazione e malattie del sangue
06 febbraio 2024
Notizie e aggiornamenti
Malattie cardiovascolari: i fattori di rischio del terzo millennio
Sedentarietà infantile: l’attività fisica leggera riduce l’ipercolesterolemia
Cuore circolazione e malattie del sangue
15 gennaio 2024
Notizie e aggiornamenti
Sedentarietà infantile: l’attività fisica leggera riduce l’ipercolesterolemia
 Gravidanza: periodo ideale per la prevenzione cardiovascolare
Cuore circolazione e malattie del sangue
09 dicembre 2023
Notizie e aggiornamenti
Gravidanza: periodo ideale per la prevenzione cardiovascolare
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su YoutubeSeguici su Instagram
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa