Covid-19, ok Ema a vaccino Pfizer pronto all'uso. Disponibile da inizio 2022

20 ottobre 2021
Aggiornamenti e focus

Covid-19, ok Ema a vaccino Pfizer pronto all'uso. Disponibile da inizio 2022



Dal 2022 nuova formulazione del vaccino anti-Covid di Pfizer/BioNTech, pronta all'uso


Via libera degli esperti Ema a una nuova formulazione del vaccino anti-Covid di Pfizer/BioNTech, pronta all'uso e conservabile a temperature di un normale frigorifero fino a 2 mesi e mezzo. La nuova versione di Comirnaty sarà disponibile a partire dall'inizio del 2022, con un lancio graduale.

Il Comitato per i medicinali per uso umano (Chmp) dell'Agenzia europea del farmaco - annuncia la stessa Ema - ha approvato "una formulazione di Comirnaty che non richiede diluizione prima della somministrazione", che "sarà disponibile in confezioni da 10 flaconcini (60 dosi) e può essere conservata a 2-8°C fino a 10 settimane. L'attuale formulazione concentrata - ricorda l'ente regolatorio Ue - richiede diluizione prima della somministrazione, è disponibile in confezioni da 195 flaconcini (1.170 dosi) e può essere conservata a 2-8°C per massimo un mese". "Queste differenze forniranno migliori opzioni di stoccaggio, trasporto e logistica per la distribuzione e la somministrazione del vaccino", auspica l'agenzia. E sulla nuova formulazione, qualora venga approvato, si baserà il vaccino anti-Covid nei bambini di 5-11 anni. "L'Ema - si legge in una nota - ha iniziato a valutare una domanda per estendere l'uso del vaccino Comirnaty ai bambini di età compresa tra 5 e 11 anni" e un verdetto potrebbe arrivare in "un paio di mesi".

Il comitato per i medicinali a uso umano Chmp, spiega l'ente regolatorio, "esaminerà i dati sul vaccino, compresi i risultati di uno studio clinico in corso che coinvolge bambini di età compresa tra 5 e 11 anni, al fine di decidere se raccomandare di estenderne l'uso. Il parere del Chmp sarà quindi trasmesso alla Commissione Europea, che emetterà una decisione finale". Comirnaty è attualmente autorizzato per l'uso dai 12 anni in su. Quanto alla possibile estensione d'uso nei 5-11enni, "l'Ema comunicherà l'esito della sua valutazione, prevista tra un paio di mesi, a meno che non siano necessarie informazioni supplementari", riferisce l'agenzia europea, ricordando che questo vaccino è stato autorizzato per la prima volta in Ue nel dicembre 2020.

Fonte: Doctor33

Tags:


In evidenza:

Speciale Coronavirus:

...e inoltre su Dica33:
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa