Aborto spontaneo e tsh

30 marzo 2020

Aborto spontaneo e tsh




23 marzo 2020

Aborto spontaneo e tsh

Buongiorno dottore, sono una donna di 33 anni. L’estate appena trascorsa, mio marito ed io abbiamo deciso di cercare una gravidanza, perciò mi sono rivolta ad una ginecologa che mi ha fatto eseguire gli esami ormonali. Tutto nella norma, eccetto un TSH di 4, 97. Non avendo mostrato nella mia storia clinica mai un episodio di tsh così alto (ma sempre intorno a 3) e presentando negatività ad anticorpi abtg e AbTPO, la dottoressa ritenne di aspettare, sostenendo che avrebbe potuto trattarsi di una tiroidite subacuta passeggera. Così ad agosto iniziamo la ricerca di un figlio e rimango subito incinta. Tuttavia a settembre giunge l’infausta notizia di aborto spontaneo ritenuto a cui segue intervento di isterosuzione. La mia ripresa fisica risulta rapida, tant’è che la dottoressa mi esorta a ricominciare la ricerca già dal mese di novembre (mese in cui il mio tsh era sceso a 1, 9, senza alcun trattamento farmacologico). Nel mese di gennaio mi salta il ciclo con presenza di spotting intermestruale a cui seguono dosaggi ormonali (prolattina lievemente alta e TSH a 3). Ad oggi siamo a marzo e ancora nessuna gravidanza in arrivo. La ginecologa mi suggerisce di pazientare, ma avendo io 33 anni e mio marito 39, vorrei capire se sia giusto non intervenire con un farmaco su questo valore di TSH (attualmente ancora a 3) o se sia il caso di utilizzare un dosaggio basso integrativo di ormone tiroideo. Premetto che non ho cicli regolari di 28 giorni, ma che regolarmente, ogni mese (eccetto il mese di gennaio), ho le mestruazioni dall’età di 15 anni fino ad oggi. La ringrazio per l’attenzione, Federica

Risposta del 30 marzo 2020

Risposta a cura di:
Dott.ssa FRANCA PAGLIA


Buon pomeriggio
Se vuol essere certa
C. E ' uno specialista
Che si occupa
Di questi problemi
Si chiama
ENDOCRINOLOGO

Dott. Ssa Franca Paglia
Specialista attività privata
Specialista in Ginecologia e ostetricia
COMO (CO)

Ultime risposte di Salute femminile

Sei un medico?

Clicca qui per rispondere alla domanda

Clicca qui e scopri come aderire al servizio




Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube