Agoaspirato alla tiroide

11 marzo 2012

Agoaspirato alla tiroide




07 marzo 2012

Agoaspirato alla tiroide

caro dottore sono una donna di 31 anni sotto il consiglio di un endocrinologo ho fatto un agoaspirato a 3 noduli che mi hanno riscontrato la diagnosi è questa: nodulo dx; regione istmicae nodulo sx :rari isolati tireociti su fondo ematico. Tir1. a questo reperto il mio dottore mi ha detto di ripetere l agoaspirato perchè tir 1 sighifica non diagnosticabile, allora io mi sono rivolta al dottore che mi ha fatto l agoaspirato è mi ha detto che la diagnosi c è e non deve essere ripetuta e inoltre mi ha spiegato che le cellule ci sono sono buone quindi non la devo ripetere. io cosa devo fare? vorrei un vostro parere. aspetto la vostra risposta e vi ringrazio per l attenzione

Risposta del 11 marzo 2012

Risposta a cura di:
Dott.ssa MARIA GRAZIA FERRARI


Condivido pienamente l’opinione del suo medico curante. TIR 1 (secondo la classificazione delle linee guida europee) significa non diagnostico cioè il materiale prelevato non è risultato sufficiente a porre una diagnosi. L’esame pertanto deve essere ripetuto, più o meno a breve (a seconda delle caratteristiche ecografiche delle formazioni) se si vuole giungere ad una conclusione.

Dott. Ssa Maria Grazia Ferrari
Specialista attività privata
Specialista in Endocrinologia e malattie ricambio
Specialista in Medicina interna
Bologna (BO)

Ultime risposte di Diabete tiroide e ghiandole

Tags:

Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa