Anemia o altro?

21 novembre 2005

Anemia o altro?




18 novembre 2005

Anemia o altro?

Buona giornata, sono una signora di 44 anni, ho da diverso tempo una Anemia che sta peggiorando, ho fatto una cura con Primolut-Nor ma non posso prosegiure con la terapia perchè influisce negativamente con altri problemi fisici dovuti ad una Bronchite cronica in malattia da reflusso gastro-esofageo. Nell'ultimo referto ematologico i valori riscontratimi "fuori norma" sono:
Emoglobina 9. 3 (11. 5-16. 1)
Ematocrito 30. 6 (34-45)
MCV 66. 8 (80-98)
MCH 20. 3 (24-35)
MCHC 30. 4 (32-36)
RDW 17. 2 (11. 5-14. 5)
VES 68 (2-37)
ALT/GPT 40 (fino A 31)
FERRO 18 (37-145)

valori normali sono:
Leucociti 7. 3 (4. 5-11. 00)
Eritrociti 4. 59 83. 9-5. 3)
Piastrine 340 (150-450)
AST/GOT 32 (fino a 32)

Quello che mi preoccupa è il valore del VES: è così elevato a causa della Anemia o debbo sospettare altro?. Mi può dare un suo parere in merito a queste analisi?
Grazie.

Risposta del 21 novembre 2005

Risposta a cura di:
Dott. VITO DE CARO


LA VES ALTA E' SENZA ALCUN DUBBIO LEGATA AL SUO STATO ANEMICO.
L' Anemia DA LEI RISCONTRATA PUO' ESSERE LEGATA AD UNA CARENZA SIDEROPENICA MA MANCA UN DATO ESSENZIALE LEGATO AL DOSAGGIO
DELLA FERRITINA(FERRO DI DEPOSITO). COME MAI NON E' STATA EFFETUATA?
LA TERAPIA CON PRIMOLUTNOR FA PENSARE A DISTURBI EMORRAGICI LEGATI
AL FLUSSO MESTRUALE CHE PORTEREBBERO A QUESTO STATO ANEMICO.
HA EFFETTUATO ECOGRAFIA PELVICA? SE LA FERRITINA FOSSE BASSA LO STATO
ANEMICO PUO' ESSERE CORRETTO CON TERAPIA FERRICA.
DISTINTI SALUTI.

Dott. Vito De Caro
Medico Ospedaliero
Specialista in Igiene e medicina preventiva
Specialista in Patologia clinica
NAPOLI (NA)

Ultime risposte di Malattie infettive


Vedi anche:


Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube